02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
TECNOLOGIA

Anche in Italia “Too Good To Go”, la app danese che combatte lo spreco alimentare

Permette a bar, ristoranti, supermercati di vendere online il cibo invenduto vicino alla scadenza. Eataly Milano tra i primi coinvolti nel progetto
ANTI SPRECO, APP, TOO GOOD TO GO, Non Solo Vino
In Italia la app danese anti spreco

Arriva in Italia “Too Good To Go”, la app nata nel 2015 in Danimarca per combattere lo spreco alimentare e già presente in 9 paesi europei, con oltre 8 milioni di utenti, che permette a bar, ristoranti, negozi, supermercati o hotel di vendere online, a prezzi ribassati, il cibo invenduto “troppo buono per essere buttato”. I ristoranti biologici EXKi e i negozi Carrefour Italia sono tra i primi aderenti al progetto, ed anche Eataly, da sempre impegnata contro lo spreco, prende parte al progetto con un pilota nel punto vendita di Milano Smeraldo. Il meccanismo è semplice: i commercianti iscritti all’applicazione mettono in vendita le “Magic Box” che contengono una selezione a sorpresa di prodotti invenduti, che i consumatori possono acquistare attraverso l’app a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro. Basta geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la “Magic Box” e pagarla tramite l’app, per andarla a ritirare nella fascia oraria specificata e scoprire così cosa contiene.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli