02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANTINORI E MASI, DUE NOMINATION ITALIANE PER IL “WINE STAR AWARD 2004” DEL “WINE ENTHUSIAST” … E “WINE SPECTATOR” ESALTA L’ORNELLAIA, CON IL MASSETO, RITENUTO FORSE MIGLIOR ROSSO TOSCANO DI SEMPRE

Italia
Serego Alighieri e Sandro Boscaini della Masi

Due aziende italiane tra le migliori cantine d’Europa: ad inserirle nella nomination per il "Wine Star Award 2004" è la rivista di vino statunitense “Wine Enthusiast”. Masi e Antinori figurano tra le prime cinque cantine selezionate assieme alle francesi Roederer e Krug ed alla spagnola Torres. L’assegnazione definitiva è il 1 ottobre. Nel 2003, il “Wine Star Award” era andato, come regione vitivinicola dell’anno, al Sud Italia.

Il “Wine Spectator”, la bibbia del vino Usa, ha invece decretato il Masseto, il merlot in purezza e cru gioiello dell’Ornellaia (la tenuta si estende su 91 ettari di vigneti nel terroir di Bolgheri), “forse il miglior vino rosso toscano di sempre” (al quale ha concesso il massimo punteggio di 100 su 100). “Questo successo - ha commentato il direttore generale delle Tenuta dell’Ornellaia, Leonardo Raspini - è senza dubbio il terroir caratterizzato dall’influenza del mare, da suoli geologicamente variegati e da una ricca flora mediterranea; tutti elementi che rendono la personalità e il timbro della Tenuta inconfondibile”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli