02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & MUSICA

Beatles e bollicine, cosa hanno in comune? Una mostra per i fans tra i vigneti della Franciacorta

Con “Beatles Memorabilia Show” Tenute La Montina espone una ricca serie di oggetti cult per i collezionisti dei “fantastici quattro” (fino al 9 marzo)

Libri, foto, dischi, vinili, autografi, lettere, fanzine e gadget vari, accanto alla narrazione fotografica dei momenti salienti della carriera dei quattro ragazzi di Liverpool che con la loro musica hanno cambiato il mondo: sono solo alcuni degli oggetti cult per i collezionisti beatlesiani di “Beatles Memorabilia Show”, l’originale mostra alla Galleria d’arte delle Tenute La Montina, storica azienda del Franciacorta (Monticelli Brusati, fino al 9 marzo), che racconta aspetti poco conosciuti e curiosità dei “fantastici quattro”, con i memorabilia provenienti dal Beatles Museum italiano, ospitato dal 2009 presso il Museo della Mille Miglia di Brescia.
E curiosità nella curiosità, c’è anche la sezione ispirata al cibo e alla cucina, “Metti i Beatles a Tavola”, con riproduzione delle opere di Andrea Rauch, graphic designer e illustratore italiano che, ispirato dal libro scritto da Ippolita Douglas Scotti di Vigoleno “Metti i Beatles nella Zuppa”, ne illustrò le pagine. A completare il percorso, un prestito importante, ovvero 6 delle 14 copie di litografie di John Lennon tratte dalla collezione privata Bag One: Alphabet Page, Bed In For Peace, Exchange Of Rings, I Do, John & Yoko e The Honeymoon.
Tra gli eventi di Art, Rock & Wine, la mostra è curata da Rolando Giambelli, fondatore di Beatlesiani d’Italia Associati, dal quale curiosi ed appassionati possono anche lasciarsi guidare in un coinvolgente racconto della mostra (il 26 gennaio e il 23 febbraio).

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli