Slow Wine 2024
Allegrini 2024
VINO E CRITICA

“Best Buys 2023” by “The Wine Enthusiast”, 17 etichette italiane, Planeta e Tommasi al top in Usa

Tanti nomi top per qualità/prezzo: da Chiarlo a Mezzacorona, da Marchesi di Barolo a Castello Monaci (Giv), da Cafaggio a Giovanna Tantini ...
CAFAGGIO, CASTELLO MONACI, CHIARLO, GIOVANNA TANTINI, GIV, GRUPPO ITALIANO VINI, PLANETA, THE WINE ENTHUSIAST, TOMMASI, TOP 100 BEST BUYS, vino, Italia
Francesca, Alessio e Santi Planeta, alla guida della cantina siciliana

“Se c’è una cosa da imparare dall’enorme quantità di vino italiano che ho assaggiato negli ultimi mesi, è che è il migliore di sempre. Offre il più vantaggioso rapporto qualità/prezzo sul mercato globale in questo momento”. Così scriveva, ad agosto, Danielle Callegari, degustatrice dei vini della Toscana e del Sud Italia della rivista Usa “The Wine Enthusiast”. Parole poi confermate, in un’intervista a WineNews, ed in qualche modo profetiche, visto che sono tante, ancora una volta, le etichette italiane, dall’Alto Adige alla Sicilia, presenti nella “Best Buys 2023”, della rivista americana, che ha messo in fila i migliori vini che si trovano a prezzi fino a 20 dollari allo scaffale (rispetto ai 15 dollari, imposto come limite nelle scorse edizioni, e che comprende vini valutati almeno 90 punti, che inaugura, come da tradizione, l’uscita delle grandi “Top 100” della critica internazionale. 17, per l’esattezza, con il La Segreta il Rosso 2020 di Planeta, tra le realtà di riferimento della Sicilia, al n. 3. Ed altre due etichette tra le prime 10 come il Suoli Cataldi Lambrusco dell’Emilia 2023 di Podere Giardino al n. 5, e la Barbera d’Asti Tre Vigne 2020 di Vietti, cantina tra le più celebri delle Langhe (da qualche anno della famiglia americana Krause) al n. 8. Al n. 11 un altro nome storico del Piemonte, come quello di Chiarlo, con la sua Barbera d’Asti Le Orme 2021. A seguire, al n. 13, ancora Emilia Romagna, con il il Labrusca Bianco Lambrusco Salamino NV di Lini 910, mentre al n. 28 c’è il Rosè Bardolino Chiaretto 2022 di Giovanna Tantini. Poi si torna ancora al Nord Italia, con Il Moscato d’Asti 2022 di Saracco al n. 38,
Il Pinot Nero 2021 di Mezzacorona, tra le cooperative leader del Trentino al n. 41, e con il Pinot Grigio 2022 di Elena Walch, tra le icone dell’Alto Adige, al n. 42. Poi ancora Piemonte, con la Barbera del Monferrato Maraia 2021 della storica Marchesi di Barolo al n. 47, e con il Lavignone Rosato 2022 di Pico Maccario al n. 58. Poi si scende in Puglia, con il Primitivo di Manduria 2020 di Masseria Surani, una delle perle del gruppo Tommasi Family Estates, ormai tra le realtà di riferimento del vino italiano, al n. 72, seguito dal Pilùna Primitivo del Salento 2021 di Castello Monaci del Gruppo Italiano Vini - Giv, colosso del vino italiano, al n. 75. Non poteva, ovviamente, mancare il Prosecco Doc, con il Brut Nv di Mionetto, al n. 78, mentre la Toscana è presente con il Chianti Classico Basilica Cafaggio 2021 di Cafaggio al n. 87.
Chiusura tutta del Meridione, per la “lista” dei vini italiani, con la Sicilia ed il Catarratto Naturalmente Bio 2023 di Caruso & Minini al n. 88, e la Basilicata, con il Vulcanico Falanghina 2021 di Paternoster (ancora di Tommasi Family Estates, unica firma italiana con due etichette nella classifica, ndr), al n. 92.
Al vertice della lista di una delle riviste più seguite degli Usa e del mondo “Wine Enthusiast”, al n. 1 il South Ridge Syrah Paso Robles 2021 di J. Lohr, ed il Côtes du Rhône 2021 Réserve di Famille Perrin, al n. 2, in una “top 10” completata dal 337 Cabernet Sauvignon 2020 di Noble Wines al n. 4, dallo lo Tio Pepe Fino en Rama Palomino NV di González Byass al n. 6, dal Syrah 2021 di NSO By Dusty Nabor al n. 7, dal Pinot Gris 2021 di Ponzi al n. 9, e dal Bistro Chardonnay 2021 di Barton & Guestier n. 10.

Focus - “The Wine Enthusiast”: i vini italiani nella “Best Buys 2023”
3 - La Segreta Il Rosso 2020 di Planeta
5 - Suoli Cataldi Lambrusco dell’Emilia 2023 di Podere Giardino
8 - Barbera d’Asti Tre Vigne 2020 di Vietti
11 - Le Orme Barbera d’Asti 2021 di Chiarlo
13 - Labrusca Bianco Lambrusco Salamino NV di Lini 910
28 - Rosè Bardolino Chiaretto 2022 di Giovanna Tantini
38 - Moscato d’Asti 2022 di Saracco
41 - Pinot Nero 2021 di Mezzacorona
42 - Pinot Grigio 2022 di Elena Walch
47 - Barbera del Monferrato Maraia 2021 di Marchesi di Barolo
58 - Lavignone Rosato 2022 di Pico Maccario
72 - Masseria Surani Primitivo di Manduria 2020 di Tommasi
75 - Pilùna Primitivo del Salento 2021 di Castello Monaci
78 - Prosecco Doc Brut NV di Mionetto
87 - Chianti Classico Basilica Cafaggio 2021 di Cafaggio
88 - Catarratto Naturalmente Bio 2023 di Caruso & Minini
92 - Vulcanico Falanghina 2021 di Paternoster

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli