02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA TENDENZA

Biologico e vegan in crescita. E ora arriva la linea firmata Niko Romito, certificata Valoritalia

Lo chef tristellato ha scelto la società leader delle certificazioni sul vino e tanti comparti dell’agroalimentare e del bio
BIO, NIKO ROMITO, VALORITALIA, VEGAN, Non Solo Vino
Biologico e vegan in crescita. Ed ora arriva la linea firmata Niko Romito, certificata Valoritalia

Il cibo biologico è una trend consolidato, mentre sulle tavole degli italiani si fa sempre più largo anche lo stile alimentare vegano. A cui guardano con attenzione anche i grandi chef d’Italia, come Niko Romito, alla guida del tristellato Ristorante Reale a Castel di Sangro e di un vero e proprio polo diffuso della ristorazione e della formazione con attività e sedi in diverse parti d’Italia. Che ora lancia la sua linea di prodotti bio e vegan, tra biscotti, confetture e succhi di frutta, realizzati nel Laboratorio Niko Romito di Castel di Sangro, e certificati da Valoritalia, il più importante ente di certificazione del vino italiano e tra i leader nel settore del food.

“Da tempo lo chef e la sua brigata lavorano per ribaltare quel luogo comune secondo il quale il cibo sano è percepito nell’immaginario collettivo come poco appetibile. Dopo mesi di prove e preparazioni - spiega una nota - volte a correggere e mettere a punto ricette, protocolli, processi e tecniche di cottura, la nuova linea debutta sul mercato con dei prodotti che adempiono ai requisti nutrizionali di salubrità preservando gusto e golosità. Le ricette della tradizione sono state riviste focalizzando l’attenzione sulla sottrazione di zuccheri e grassi, affinché il gusto dei singoli ingredienti acquisisse una riconoscibilità ancor più immediata.

“Quest’anno più che mai ci ha insegnato che la nutrizione, il cibo e i complessi processi di trasformazione degli alimenti, sono legati a doppia mandata - commenta Niko Romito - con il benessere e la salute delle persone. Mi sono chiesto spesso perché, nel percepito comune, un cibo considerato salutare fosse quasi sempre associato ad un gusto poco piacevole e poco goloso e da questo assunto ho deciso di provare a ribaltare questo paradigma. Con la brigata del mio laboratorio di ricerca abbiamo fatto centinaia di prove, abbiamo passato mesi a correggere e mettere a punto ricette, preparazioni, processi, tecniche di cottura per ottenere dei prodotti che fossero insieme golosi e buoni, leggeri e salutari”. La certificazione di Valoritalia è una ulteriore garanzia dei risultati ottenuti dal Laboratorio nel mettere a punto prodotti con un gusto sano e che rispondono a requisiti di salubrità e sostenibilità. Valoritalia, infatti, ha acquisito esperienza e competenze tali da consentirle di ottenere una posizione di leadership nella certificazione di molti comparti dell’agroalimentare, a partire da vini di qualità e produzioni biologiche. Con ben 35 sedi distribuite in buona parte delle regioni italiane, Valoritalia garantisce agli operatori che vogliono ottenere una certificazione biologica un percorso rapido ed efficace, che prevede una prima fase istruttoria, una successiva valutazione documentale ed infine una visita ispettiva alla quale, se tutti i requisiti previsti sono soddisfatti, fa seguito il rilascio del Certificato di Conformità. Inoltre, Valoritalia è partner di Ifoam, International Federation of Organic Farming, ed opera in conformità a numerosi standard riconosciuti a livello internazionale, consentendo agli operatori di esportare in numerosi Paesi, come Stati Uniti, Canada e Giappone, senza ulteriori aggravi burocratici.

“La certificazione dei prodotti di Niko Romito è l’ulteriore conferma di una tendenza che in tutto il mondo sta trasformando in profondità il mercato, tanto nell’agroalimentare - commenta Giuseppe Liberatore, dg Valoritalia - quanto di altri importanti comparti economici, basti pensare che in soli 4 anni Valoritalia ha quintuplicato il numero di aziende certificate bio. Un processo accelerato dalla pandemia, che ha spinto i consumatori a focalizzare l’attenzione sui valori di salubrità e “naturalità” della nostra alimentazione. Per i segmenti più evoluti del mercato l’agricoltura biologica continua a essere la risposta più convincente a queste esigenze, perché coniuga rispetto dell’ambiente, salute umana e benessere animale. Un approccio fatto proprio dal Laboratorio dello chef Niko Romito, maestro nell’abbinare il gusto alle qualità organolettiche dei migliori prodotti agricoli, con un approccio effettivamente sostenibile”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli