Slow Wine 2024
Allegrini 2024
NUOVE GENERAZIONI

Carpenè-Malvolti premia i migliori studenti di Scuola Enologica e Fondazione Its Academy

A Conegliano medaglia d’oro e borsa di studio internazionale per i giovani studenti Lorenzo Feletto e Mauro Merotto

Un investimento nei futuri professionisti del vino italiano: prosegue l’impegno di Carpenè-Malvolti, cantina che ha dato i natali al Prosecco (diventato lo spumante italiano più famoso al mondo), nei confronti degli studenti più virtuosi della Scuola Enologica e della Fondazione Its Academy di Conegliano: i giovani Lorenzo Feletto e Mauro Merotto hanno vinto medaglia d’oro e borsa di studio internazionale, risultando gli ultimi iscritti, in ordine di tempo, nell’Albo d’oro dei riconoscimenti consegnati dalla cantina, attiva da sempre in favore delle nuove generazioni, sulle quali ha sempre destinato rilevanti risorse, sia attraverso l’interazione scuola-impresa, sia con riconoscimenti al merito. La cerimonia di scena, nei giorni scorsi, nell’aula magna dell’Università di Padova, nel Campus Viticolo ed Enologico di Conegliano. Lorenzo Feletto ha ricevuto la “Medaglia d’Oro Antonio Carpenè”, istituita dalla famiglia e dedicata al fondatore dell’impresa nel 1902 (anno della sua scomparsa) per celebrare la figura di colui che ha dato inizio all’attività imprenditoriale, da 155 anni ancor oggi saldamente in mano alla stessa famiglia, e che ha fondato nel 1876 (insieme a Giovan Battista Cerletti) la prima Scuola Enologica dell’Italia post-unitaria. Poi è stata assegnata la “Borsa di Studio internazionale Etilia Carpenè Larivera”: a Mauro Merotto sarà data l’opportunità di un’esperienza all’estero per approfondire le dinamiche economico-finanziarie inerenti al settore agroalimentare ed alla sostenibilità ambientale.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli