02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SOLIDARIETÀ E VINO

“Cavit Cares Pizza Challenge” a sostegno della cucina italiana, e del suo piatto simbolo, in Usa

Il concorso della cooperativa trentina corre sui social, e finanzia la campagna “James Beard Foundation’s Open for Good”
CAVIT, CAVIT CARES, CONCORSO, PIZZA, RISTORAZIONE, SOCIAL, USA, Mondo
“Cavit Cares Pizza Challenge”

Un anno di pizza gratis, ma anche, e soprattutto, un modo per sostenere la cucina italiana, e il suo piatto più simbolico, negli Stati Uniti: si chiama “Cavit Cares Pizza Challenge”, ed è il concorso lanciato da Cavit, il brand italiano più venduto sul mercato americano (secondo i dati Nielsen), con 42 milioni di bottiglie all’anno, che corre sui social in partnership con Slice, la app per ordinare la pizza a casa dalle pizzerie indipendenti, sempre più popolari nel Paese di Pizza Hut. Funziona in maniera molto semplice: i pizza lovers dovranno mettere il like alle pagine social di Cavit (Facebook e Instagram) e postare una propria foto con la pizza preferita e il vino di Cavit abbinato, accompagnata dall’hashtag, #cavitcarespizzachallenge, e dal tag al profilo @cavitwines. La partecipazione al concorso, e alla possibilità di vincere un anno di pizza gratis, è automatica, ma non finisce qui. L’obiettivo primario di Cavit Cares - il ramo charity della cooperativa trentina in Usa - è infatti il sostegno alla ristorazione, o meglio alle pizzerie. Sostegno che passa per il finanziamento, con 1 dollaro ogni post pubblicato (fino a un massimo di 20.000 dollari), alla campagna “James Beard Foundation’s Open for Good”, che raccoglie fondi a sostegno della ristorazione indipendente, da destinare alla sopravvivenza e alla ricostruzione a lungo termine.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli