02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SALUTE NEL PIATTO

Chili di troppo dopo le feste? A WineNews i consigli del famoso nutrizionista Giorgio Calabrese

Mentre in tanti corrono dietro a diete miracolose per smaltire gli eccessi, “la regola, come sempre, è l’equilibrio, e mangiare poco e spesso”
DIETA, FESTE, GIORGIO CALABRESE, vino, Non Solo Vino
Il nutrizionista Giorgio Calabrese

Per chi a tavola si sarà lasciato andare solo per la Vigilia di Natale, per Natale e per il Cenone di Capodanno, grandi problemi non ci saranno. Ma per chi, invece, come tanti, avrà passato il lungo periodo delle feste lasciandosi andare ai piaceri del palato, il bilancio è presto fatto: dai 2 ai 4 chili in più, che si ha fretta di smaltire puntando, spesso, su diete che promettono miracoli. Quando, invece, la regola è sempre quella: equilibrio, mangiare un po’ di tutto, privilegiando frutta, verdura. “E possibilmente mangiare poco e spesso, così da abbassare i livelli di insulina, ormone che ci riporta ad avere fame, e che se non viene compensato produce grasso da solo”: a spiegarlo, a WineNews, è il professor Giorgio Calabrese, tra i più celebri esperti di Scienza dell’Alimentazione, docente di Nutrizione Umana e consulente del Ministero della Salute. Nessun alimento da evitare dunque: “magari dopo un periodo i cui si è esagerato con grassi e zuccheri, dobbiamo massimizzare l’assunzione di fibra attraverso frutta, verdura, cereali e legumi. Il vino? Si va avanti con un motto che uso da anni: si beve l’acqua, si gusta il vino, che è un alimento liquido”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli