02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

Consorzi: in Italia sono oltre 1.000, il 23% legato all’agroalimentare, vino in testa

Le prime evidenze della Banca Dati dei Consorzi Italiani firmata da Klaus Davi, presentata oggi, a Roma
CONSORZI, ITALIA, KLAUS DAVI, WINE & FOOD, Non Solo Vino
Consorzi: in Italia sono oltre 1.000, il 23% legato all’agroalimentare, vino in testa

In Italia esistono oltre 1.000 Consorzi di vario genere: da quelli che si occupano di promozione turistica a quelli energetici, a quelli di bonifica. In questo panorama decisamente variegato, quelli legati al wine & food sono il 23%. Di questi la voce principale è rappresentata dal vino (31,23%), seguito da frutta e verdura (19,65%), formaggi e latticini (13,33%), salumi (10,18%) ed olio (6,67%). A livello complessivo (comprendendo tutti gli ambiti di interesse), la Lombardia è in testa con il 16,08% del totale Consorzi italiani, seguita dal Veneto (10,98%) e dall’Emilia Romagna (10,49%). La Toscana sfiora il podio col 9,73%, davanti alla 7,27% della Sicilia. Sono le prime evidenze della Banca Dati dei Consorzi Italiani, realizzata dall’agenzia di comunicazione di impresa di Klaus Davi, presentata oggi al Ministero delle Politiche Agricole, nell’appuntamento dedicato alla campagna #IoStoColMadeInItaly.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli