02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E AFFARI

Continuano gli investimenti nell’e-commerce enoico: Branca International entra in Etilika

La holding della famiglia Branca acquisisce una quota di minoranza della piattaforma creata nel 2019 (nel 2021 fatturato a 4 milioni di euro)
BRANCA, E-COMMERCE, ETILIKA, vino, Italia
Vino ed e-commerce: Branca International entra in Etilika

Continuano gli investimenti nell’e-commerce enoico, canale che, dopo il boom del 2020, ha continuato a correre anche nel 2021 (come abbiamo raccontato qui). Questa volta è Branca International, la holding a totale capitale italiano che fa capo alla famiglia Branca (e che controlla, tra le altre, la Fratelli Branca Distillerie, con un fatturato consolidato superiore ai 200 milioni di euro) a scendere in campo, con l’acquisizione di una partecipazione di minoranza in Etilika, piattaforma di vendita online di vini pregiati italiani, champagne e superalcolici.
Operativa sul mercato da fine 2019, Etilika ha registrato nel 2021 un fatturato prossimo a 4 milioni dieuro con ambiziosi piani di crescita per i prossimi anni. Con l’operazione, entra nel board di Etilika l’ingegner Claudia Ciacci Chief Operating Officer di Branca International.
“L’investimento in Etilika ha per il Gruppo Branca carattere industriale e strategico in termini di digitalizzazione, innovazione e canali di distribuzione - dichiara Niccolò Branca, presidente Branca International - l’operazione si sposa perfettamente con la nostra filosofia aziendale che pone grande attenzione a una crescita che concili tradizione e innovazione, che sia condivisa con i nostri partner industriali e commerciali e che ponga sempre il cliente finale al centro della nostra azione”. “Siamo estremamente orgogliosi di aver attirato l’interesse di un partner del calibro di Branca International - dichiara Michele Trotta, ad Etilika - grazie a questo accordo avremo l’opportunità di accelerare in modo rilevante il nostro piano di espansione all’estero e il presidio del canale horeca che già nel corso dello scorso anno ci ha dato grandi soddisfazioni. Questa operazione si presta senza dubbio a sinergie di carattere strategico nel medio/lungo termine che andranno a rafforzare il nostro posizionamento”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli