02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & SOLIDARIETÀ

Dalla “Vendemmia Solidale” a Le Manzane nascerà il Prosecco per aiutare gli amici a 4 zampe

A vendemmiare tra i filari di Glera c’erano Sammy Basso, Tiziano Pasquali del Benetton Rugby e il Governatore del Veneto Luca Zaia

Raccogliere i grappoli di Glera nelle colline vitate del Prosecco Superiore Patrimonio Unesco e, questa volta, aiutare gli amici a 4 zampe. Ecco la mission della “Vendemmia solidale - Festa e beneficenza nella Terra del Prosecco Superiore” alla cantina Le Manzane di San Pietro di Feletto a favore dell’Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, Sezione di Treviso. Tra le 500 persone che hanno partecipato, ieri, a vendemmiare tra i filari di Glera insieme alla famiglia Balbinot, c’erano Sammy Basso, il biologo italiano affetto da progeria di cui diffonde la conoscenza e promuove la ricerca con l’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso Onlus, Tiziano Pasquali del Benetton Rugby, l’influencer veneto Nicola Canal, Elvira Bortolomiol e Diego Tomasi, presidente e direttore del Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, e il Governatore del Veneto, Luca Zaia. “I 92,20 quintali di Glera raccolti - spiega Ernesto Balbinot - saranno vinificati e spumantizzati a parte ed una percentuale del ricavato della vendita, nel periodo prenatalizio, delle bottiglie di Prosecco Superiore ottenuto, sarà devoluto, insieme all’intero incasso della giornata, in beneficenza”. In particolare i fondi serviranno ad acquistare la strumentazione diagnostica del nuovo ambulatorio sociale per cani e gatti di Ponzano Veneto, un servizio sarà rivolto alle persone meno abbienti ai cui piccoli amici saranno donati cibo e cure ambulatoriali.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli