Slow Wine 2024
Allegrini 2024
DA OGGI AL 26 NOVEMBRE

Degustare i migliori vini italiani tra le bellezze di Genova, guidati dai sommelier Ais

Per la prima volta aperta al pubblico, al via la “Convention Nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier” n. 55, dedicata al tema del “Paesaggio”

I sommelier sono quelle figure professionali che avvicinano le persone al complesso mondo del vino, raccontando quello che c’è dentro la bottiglia, e soprattutto e sempre di più, le sue storie, i suoi produttori, la sua cultura ed i suoi territori. Ecco perché la “Convention Nazionale dell’Ais-Associazione Italiana Sommelier” n. 55, da oggi al 26 novembre, a Genova, per la prima volta, sarà aperta al pubblico, tra degustazioni, experience enogastronomiche, visite alla città ed iniziative didattiche e culturali, per valorizzare le eccellenze del territorio e riflettere sul tema del “Paesaggio”, fil rouge dell’edizione 2023, e con la finale del Concorso “Miglior Sommelier d’Italia - Premio Trentodoc”, in collaborazione con l’Istituto Trentodoc, a bordo di Msc World Europa, la nuova ammiraglia “green” di Msc Crociere.
“Il Congresso Nazionale Ais è l’appuntamento più importante - afferma Sandro Camilli, presidente Associazione Italiana Sommelier - e quest’anno abbiamo deciso di estenderlo agli appassionati del settore enogastronomico e trasformarlo in una Convention aperta a tutti (con il patrocinio di Regione Liguria, Camera di Commercio e Comune di Genova, Commissione Europea, Ministero del Turismo e Università di Genova, ndr). Il tema del “Paesaggio” e lo esploreremo in tanti modi: con una tavola rotonda dedicata, attraverso una mostra fotografica, con l’istallazione di opere scultoree realizzate appositamente e, ancora, attraverso un tour ideato per l’occasione ai Palazzi dei Rolli, Patrimonio Unesco, e interpretato per l’occasione dalla famosa storica dell’arte Federica Spadotto. Il paesaggio è una realtà complessa, laddove ogni veduta è caratterizzata da bellezze naturali e/o di interesse storico, artistico, agricolo o ecologico. L’Italia, definita il Belpaese, si caratterizza per una moltitudine di paesaggi differenti, ognuno dei quali narra in modo unico storia, geografia, tradizioni, cultura di un determinato luogo. Ma il paesaggio è anche da preservare e tutelare: i cambiamenti climatici con le loro conseguenze hanno messo a nudo la sua fragilità. Sta a noi prendere coscienza del nostro impatto sul pianeta e prendercene cura. Il messaggio che parte dalla “Convention di Genova” è quello che dobbiamo ritrovare l’armonia con noi stessi, con i nostri simili, con la natura e con la nostra storia e che il paesaggio può essere uno straordinario elemento di sintesi di queste dimensioni”.
Domani, 25 novembre, dopo l’assemblea dei soci, è in programma la tavola rotonda “Paesaggio e cambiamenti climatici” in cui si riflette su temi come ecosostenibilità e cambiamenti climatici, le cui conseguenze hanno messo a nudo la fragilità del paesaggio, a Palazzo Ducale, con la partecipazione di nomi di grande rilievo, tra cui l’esploratore Alex Bellini, il climatologo di fama internazionale Luca Mercalli, lo scrittore e paesaggista Antonio Perazzi e molti altri. A seguire, un’originale visita ai Palazzi dei Rolli in chiave enogastronomica, in cui il pubblico, condotto da esperte guide, può visitare le meravigliose dimore storiche genovesi sempre attraverso il fil rouge del “Paesaggio” e assaggiare in anteprima le ventidue “Gemme di Vitae”, i vini che rappresentano un’accurata selezione delle eccellenze italiane, contenute nella Guida “Vitae” 2024.
Il 26 novembre, è prevista, invece, la finale del “Miglior Sommelier d’Italia - Premio Trentodoc, il concorso organizzato da Ais, in collaborazione con l’Istituto Trentodoc, alla presenza del pubblico ed a bordo di Msc World Europa, la nuova ammiraglia “green” di Msc Crociere alimentata a gnl (gas naturale liquefatto), l’unità più grande mai costruita in Europa nonché la più avanzata al mondo dal punto di vista tecnologico e ambientale. Luca Valentini, direttore commerciale Msc Crociere, ha spiegato come “la Compagnia ha un legame particolare con Genova, essendo l’home port della nostra flotta, inoltre l’enogastronomia è uno dei punti di forza delle nostre crociere, perché è uno degli elementi differenzianti nella scelta delle vacanze da parte dei nostri ospiti. Per queste ragioni ci è sembrato naturale entrare a far parte di questo importante evento, andando ad affiancarci a una delle associazioni italiane che rappresentano il meglio del made in Italy nel mondo”.
Ma non mancano le experience enogastronomiche, in cui il pubblico può immergersi nel fascino cittadino del centro storico e della fitta trama dei suggestivi caruggi, “andando per botteghe” senza tempo. Inoltre, nel Loggiato di Palazzo Ducale viene allestito il Village Eccellenze di Liguria, in collaborazione con Camera di Commercio e Comune di Genova, in cui si possono degustare le eccellenze enogastronomiche del territorio ligure. In un momento in cui - ha detto il vicepresidente della Regione Liguria, Alessandro Piana - il comparto vitivinicolo e l’enoturismo ligure sono in crescita, come testimoniano i sold out di svariate Doc e i ritorni nelle occasioni di promozione internazionali. La “Convention” Ais è ricca di eventi con epicentro il vino, come trait d’union tra le cantine e il mercato, passando per una cultura e una tradizione secolare. Non solo: il vino viene presentato come destinazione turistica e anche come cassa di risonanza dell’impareggiabile biodiversità della Liguria che si rispecchia nei suoi prodotti. Desideriamo porre l’accento sulla provenienza geografica dei prodotti e sulla valenza dei territori, perché la Liguria intende investire sempre di più sul forte legame tra vino e attrattività turistica. Siamo certi che dal confronto con altre realtà italiane si favoriranno ulteriormente nuove politiche integrate e la tutela delle bellezze paesaggistiche”.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli