02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’EVENTO, TRA VIRTUALE E REALE

Degustazioni online, delivery e un grande brindisi virtuale, nel weekend delle Cantine Aperte social

L’edizione speciale ha fatto rincontrare sul web cantine e appassionati. Il presidente del Movimento Turismo del Vino D’Auria: c’è voglia di ripartire

Di certo, c’è che la voglia di ripartire non manca, dal Veneto alla Toscana, dal Trentino Alto Adige alla Puglia, dal Friuli alla Sicilia, dalle Marche alla Campania. E anche se virtualmente, tra degustazioni, delivery e un grande brindisi sul web, nel weekend delle “Cantine Aperte Insieme”, edizione speciale “social” dell’evento più importante del turismo del vino in Italia, promosso dal Movimento Turismo del Vino (da più di mezzo secolo, di scena il 30-31 maggio), le aziende vinicole italiane e gli eno-appassionati sono tornati ad incontrarsi e l’enoturismo, tra i fenomeni made in Italy di maggior successo degli ultimi decenni, motore dei territori e del turismo del Belpaese in generale, ha ricominciato a muovere i primi passi nella ripartenza del Paese dopo l’emergenza Covid. “Insieme - sottolinea il presidente del Mtv Italia, Nicola D’Auria - possiamo assicurarci che l’Italia torni a essere una delle più grandi destinazioni enogastronomiche del mondo”.
“Abbiamo sentito il calore delle cantine in questo weekend dedicato alla speranza - spiega il presidente D’Auria - abbiamo percepito la voglia di ripartire e tornare ad accogliere i turisti in cantina nel momento del brindisi collettivo in cui le nostre cantine si sono riunite in un momento di condivisione in tutte le Regioni d’Italia, da Nord a Sud. Questa settimana abbiamo presentato il protocollo internazionale “Tranquillamente Enoturismo: linee guida e buone pratiche per un enoturismo Covid-Free” e stiamo lavorando affinché tutti i nostri soci possano riaprire in totale sicurezza”.
L’evento più amato dagli enoturisti è arrivato direttamente a casa grazie alla collaborazione con la piattaforma iorestoacasa.delivery - progetto senza fini di lucro nato per aiutare a ridurre il più possibile gli spostamenti e permettere alle realtà produttive di raggiungere i propri clienti - che ha permesso ai wine lovers di degustare i loro vini preferiti: le cantine hanno spedito bottiglie e i propri pacchetti esperienziali direttamente a casa o hanno messo a disposizione degli enoturisti l’asporto. #CantineAperteInsieme è stata anche una campagna social che ha unito le cantine e i partecipanti nella condivisione di foto e video della loro esperienza: in tutta Italia le cantine del Movimento Turismo del Vino è andato in scena un grande weekend online con degustazioni in diretta e brindisi social, per far sentire la vicinanza del Mtv Italia agli enoappassionati e poterli accogliere al meglio in cantina nel prossimo futuro, accoglienza che rimane lo scopo e la missione dell’associazione.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli