02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
A MONTEPULCIANO

Diventare proprietari di un tonneaux di Nobile, con il proprio nome, dopo averlo selezionato

È il progetto di Lunadoro (gruppo Schenk Italian Wineries) con il Gran Pagliareto 2018, dedicato ad enoteche, wine bar, ristoranti ed appassionati

Scegliere, numerare e personalizzare con il proprio nome, o con quello della propria azienda, un tonneaux di Vino Nobile di Montepulciano Docg (equivalente a 600 bottiglie), diventandone proprietari esclusivi: Lunadoro rilancia il progetto “Gran Pagliareto Tonneaux Selection - 2023 Edition” rivolto ad enoteche, wine bar, ristoranti e, perché no, ad appassionati speciali, clienti o potenziali tali, e che vede protagonista il Gran Pagliareto 2018, tra i vini di punta della cantina di Montepulciano di proprietà del gruppo Schenk Italian Wineries, Nobile 100% Sangiovese, nei calici, nel 2019 della Cena di Gala dei Premi Nobel a Stoccolma, come unico vino rosso.
L’obiettivo “è portare l’eccellenza di questo vino a livello sartoriale e di unirla all’esclusività - spiega Adriano Annovi, ad Lunadoro, dove, nei giorni scorsi, dopo il successo del 2022, è stato rilanciato il progetto, con Marco Sabellico, storico giornalista del “Gambero Rosso”, curatore della Guida “Vini d’Italia”, tra le voci più autorevoli del mondo del vino - un progetto speciale, grazie al quale il cliente potrà scegliere tra 12 diversi tonneaux di Gran Pagliareto 2018 quello che più si sposa con il proprio gusto. Gli verrà inviata, a tal fine, una campionatura costituita da 12 “assaggi” provenienti dai 12 tonneaux. Una volta scelto, il vino verrà imbottigliato e personalizzato, per poi essere inviato o stoccato per un anno, in base alle relative necessità, in cartoni o prestigiose casse di legno”.
Il vigneto Pagliareto di Lunadoro è situato sulla cresta di una collina. I venti di settembre asciugano le uve dalla rugiada della notte e permettono, ad ottobre iniziato, di vendemmiare quando si raggiunge una perfetta maturazione fenolica. Cosa, questa, che conferisce al vino una spiccata dolcezza tannica e una straordinaria longevità. La vendemmia si svolge in modo rigorosamente manuale, seguita dalla selezione degli acini e poi della vinificazione in tank a temperatura controllata con delicati rimontaggi. A dicembre, il vino viene trasferito in 12 tonneaux di rovere francese, ciascuno con caratteristiche peculiari, grazie alle quali si otterranno 12 vini con sfumature uniche. Passati 30 mesi, per ogni tonneaux viene preparata una campionatura per il cliente (12 assaggi da 60 ml per ogni kit), che potrà scegliere il vino del tonneaux che preferisce, diventandone proprietario esclusivo.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli