02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
BELLEZZA E TERRITORIO

Ecco “Cocoon”, l’opera di Land Art di Susken Rosenthal, per i 70 anni di Bortolomiol

Arte che celebra i valori del territorio ed il ruolo della donna, più che mai centrale nell’esperienza della griffe del Prosecco Docg

Un’opera che prende ispirazione dal lavoro della filanda e dal ruolo della seta nell’economia locale di Valdobbiadene, la cui forma sinuosa ricorda il baco ma anche il fuso e la figura della donna. È il pensiero dietro a “Cocoon”, opera di Land Art firmata dall’artista tedesca Susken Rosenthal, lezionata tra oltre 300 artiste internazionali nel concorso Female Land Artists Wanted, organizzato da Bortolomiol, griffe del Prosecco Docg tutta a guida femminile, per celebrare i suoi 70 anni, in collaborazione con Current Corporate.

“L’opera è ispirata ai valori del territorio e della nostra famiglia, che vedono nella figura femminile un elemento centrale - afferma la vice presidente Elvira Bortolomiol - un tempo in questa filanda lavoravano molte donne, oggi è l’espressione della leadership di Bortolomiol”.


L’opera, infatti, ha trovato dimora nel Parco della Filandetta, antica filanda recuperata dalla famiglia Bortolomiol, dove l’artista, lavorando con i materiali naturali del parco, ha dato forma ad un’installazione che nel suo dinamismo evoca il processo di filatura della seta: lavoro duro, che in passato ha visto la necessità dell’apporto femminile con la pazienza e la precisione che lo contraddistinguono e che raramente venivano ricambiati da un’equa ridistribuzione del potere.
“Per realizzarla ho chiesto alla famiglia e a tutte le donne dell’azienda un proprio foulard di seta, che poi ho intrecciato con i rami per far si che emergesse l’energia femminile”, Afferma Susken Rosenthal.

L’iniziativa si inserisce all’interno di un periodo particolarmente importante per la Denominazione, che prosegue con decisione il percorso per il riconoscimento a Patrimonio Unesco, come ribadito anche dal sindaco di Valdobbiadene Luciano Fregonese. Con il progetto Land Art, Bortolomiol dimostra come anche le aziende individualmente credano ed investano nel creare nuovi elementi di fascino che arricchiscano queste colline.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli