02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
GUIDA “VINI D'ITALIA 2020”

Frescobaldi, Centopassi, Lunae Bosoni, Piaggia e non solo: i top del Gambero Rosso

Premiati anche Sorelle Bronca, Toblino, Produttori di Manduria, Santa Caterina, Leopardo Felici, Torre dei Beati e Pico Maccario
GAMBERO ROSSO, ITALIA, VINI D'ITALIA, vino, Italia
Roma 27 ottobre 2019. Gambero Rosso. Premiazione 3 bicchieri 2020 © Francesco Vignali Photography

La storica realtà toscana Frescobaldi è la “Cantina dell’anno”, il Carmignano Riserva 2016 di Piaggia il “vino rosso dell’anno”, mentre il bianco è il Colli di Luni Vermentino Lunae Etichetta Nera 2018 di Lunae Bosoni, le bollicine quelle del Valdobbiadene Brut Nature Particella 232 2018 delle Sorelle Bronca, il vino dolce il Trentino Vino Santo 2003 di Toblino e il rosato è il Cerasuolo d’Abruzzo Rosa-ae 2018 di Torre dei Beati: ecco i “premi speciali” della Guida “Vini d’Italia 2020” di Gambero Rosso, presentata ieri a Roma nella “Gambero Rosso Wine Week”. Dove sono state premiate anche la cantina siciliana Centopassi, espressione enoica di “Libera Terra”, che produce eccellenze dai terreni confiscati alla mafia, come “Progetto Solidale”, la cantina Produttori di Manduria con il “Premio per la Vitivinicoltura Sostenibile”, Tenuta Santa Caterina come “Cantina Emergente”, Leopardo Felici come “Viticoltore dell’Anno”, e la Barbera d’Asti Lavignone 2018 di Pico Maccario come vino con il miglior rapporto qualità prezzo.
22.000 i vini che sono riusciti ad entrare in guida dei 45.000 i degustati da oltre 70 esperti del Gambero Rosso. 457 hanno conquistato la vetta con “Tre Bicchieri” (con 46 etichette premiate per la prima volta). 121 i Tre Bicchieri Verdi.
“I protagonisti della guida si troveranno - ha detto il presidente del Gambero Rosso, Paolo Cuccia - nuovamente a festeggiare la qualità dei loro vini, i successi raggiunti e le potenzialità internazionali. Il Gambero Rosso conferma il suo ruolo unico di player capace discoprire, comunicare e promuovere le eccellenze e di indirizzare i produttori verso una crescita in Italia e in grado di individuare le enormi potenzialità del mercato mondiale in cui il vino del nostro Paese ha mostrato grande crescita e può ancora migliorare la marginalità dei produttori”,

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli