02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Frescobaldi verso presidenza Unione Italiana Vini. E Uiv rilancia Simei (Milano,15/18 novembre)

Dalla vigna alla cantina, dall’imbottigliamento all’etichettatura, al bicchiere, ma non solo. Tutta la tecnologia applicata alla filiera vitivinicola ed al beverage torna a Simei, il salone internazionale macchine per enologia e imbottigliamento di Unione Italiana Vini (Uiv) - alla cui guida, da rumors WineNews e tra quaslche giorno, dopo Ernesto Abbona, al vertice della storica cantina di Langa, Marchesi di Barolo, in scadenza di mandato, dovrebbe arrivare Lamberto Frescobaldi, al vertice di una delle realtà più importanti e longeve del vino di Toscana e d’Italia - in programma a Fiera Milano (Rho) dal 15 al 18 novembre 2022.
Dopo lo stop forzato nel 2021, il Simei n. 29 (evento veramente mondiale per le attrezzature e macchine per enologia e imbottigliamento, a cadenza biennale), trasversale per categorie merceologiche rappresentate e leader del settore, conferma il calendario, con una quattro giorni per operatori professionali italiani ed esteri all’insegna dell’innovazione tecnologica e dei processi green in enologia, liquid food, olio, birra e spirits. Fiera che viene annunciata in un momento critico per la logistica del vino, tra costi energetici, scarsità di materie prime e così via, in un settore, quello della tecnologia applicata alla filiera del vino, che vede l’Italia leader assoluta, con un giro d’affari complessivo, in era pre-covid, vicino ai 3 miliardi di euro all’anno, di cui il 70% dall’export, per una bilancia commerciale attiva di 1,8 miliardi di euro.

La sostenibilità, valore fondamentale nella filiera del vino e non solo, è il tema di Simei 2022, portavoce dello sviluppo ecologico, sociale ed economico di un comparto tecnico e tecnologico del made in Italy presente in oltre il 70% delle cantine di tutto il mondo. Tra gli appuntamenti specificamente dedicati ai modelli di business green, anche due eventi organizzati da Sustainable Wine Roundtable (Swr), l’associazione globale e indipendente che raduna tutti gli attori del settore vino che vogliono definire e diffondere pratiche e standard sostenibili. Un tema centrale, questo, anche per l’Innovation Challenge, concorso che premia le novità tecnologiche del settore e che da quest’anno affiancherà al “Technology Innovation Award Simei 2022” e al “New Technology Simei 2022” il riconoscimento “Green Innovation Award Simei 2022”. Le tecnologie che concorrono per il titolo di “Green Innovation Award 2022” dovranno presentare un miglioramento nell’ambito della mitigazione climatica, dell’economia circolare o dei consumi idrici ed energetici, secondo quando previsto dal regolamento Ue 2020/852 del 18 giugno 2020.
Tra le organizzazioni di categoria coinvolte a Simei 2022, dal 15 al 18 novembre, Assoenologi e le Donne del vino nel mondo saranno protagonisti rispettivamente di una lecture su “Innovazione nella prevenzione dei difetti di luce nei vini bianchi e rosati” e del forum mondiale del vino al femminile su “Coltiviamo il futuro e la pace”. E, nel salone dedicato alla tecnologia del vino e del beverage, spazio anche ad Iga. Beer Challenge, concorso internazionale riservato alle Italian Grape Ale, che si terrà per la prima volta a Simei, per promuovere e valorizzare il comparto brassicolo tricolore. Tra gli eventi anche un convegno promosso in collaborazione con Assobibe, AssoBirra e Mineracqua che metterà a confronto le quattro filiere rappresentate (bevande, birra, acqua e vino). Sono 15 le categorie merceologiche a Fiera Milano, incluse le tecnologie per il vigneto in Enovitis Business; la birra fa ingresso a Simei 2022 con eventi e contenuti importanti e dedicati.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli