02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & ARTE

Gerardo Cesari, “cantina-museo” per le opere degli allievi della prestigiosa Accademia di Brera

La griffe veneta sostiene le giovani promesse dell’arte contemporanea che firmano due nuove grandi tele esposte dove affina l’Amarone

Due nuove grandi opere firmate dagli allievi della Scuola di Pittura di Brera, su bozzetto dei maestri Marco Cingolani e Omar Galliani, esposte nella “cantina-museo” dove invecchia e riposa uno dei più importanti vini italiani. È così che l’arte contemporanea della prestigiosa Accademia di Milano incontra l’Amarone della Gerardo Cesari nella nuova Cantina di Fumane, in un progetto in cui il vino e l’arte tornano a fondersi, dopo la decorazione delle barriques dedite all’affinamento del grande rosso veneto, e con il quale la griffe sostiene le giovani promesse dell’arte contemporanea. Cantina che, moderna e di design ma con un forte legame con il territorio nella facciata principale ricoperta di Pietra di Prun, una pietra calcareo-marnosa rosa, tipica delle colline veronesi, si sposa felicemente con le espressioni artistico-visive contemporanee.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli