02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CHARITY AUCTION

Grandi vini, storici e rari, in un’asta di beneficenza di Tannico contro la violenza sulle donne

Con il supporto di cantine top d’Italia e Francia, l’enoteca online più grande al mondo ha selezionato 30 bottiglie per Fight for Women di ActionAid

Trenta incredibili bottiglie provenienti dalle collezioni private dei proprietari, in grandi formati e di annate storiche che arrivano fino al 1964, o firmate da celebri artisti: ecco i lotti selezionati da Tannico, l’enoteca di vini italiani più grande al mondo, con il supporto delle più celebri cantine d’Italia e Francia, per un’asta natalizia di beneficenza sulla piattaforma online Catawiki, contro la violenza sulle donne. Il 100% del ricavato dell’incanto, che avrà inizio il 7 dicembre si concluderà il 16 dicembre, verrà infatti devoluto a ActionAid per sostenere la campagna “Fight for Women e dire basta alla violenza sessuale, domestica, urbana, economica e qualunque altra forma di discriminazione verso le donne.
Le bottiglie? Da due Jeroboam (3lt) di Ornellaia 2007 “L’ Armonia” della Tenuta dell’Ornellaia allo Chateau Musar White 1964 di Chateau Musar, da una Magnum di Giulio Ferrari 1994 sboccatura 2016 di Ferrari a Jeroboam di Millennium 2000 di Bellavista e Tignanello 2011 di Antinori, da un cassetta con 3 annate di San Leonardo 2001/2005/2008 ed una Magnum di San Leonardo 2005 della Tenuta San Leonardo ad una Magnum di Kurn Stuck Kalterersee 2017 di Kaltern, da una Jeroboam di Barolo del Comune di Barolo 2013 di Marchesi di Barolo ad una 5 litri di Pouilly Fumé 2017 di Baron De Ladoucette, dal Montepulciano d’Abruzzo Riserva 1977 di Emidio Pepe ad un Bianco Breg Magnum 1998 di Gravner, dal Bienvenues Bâtard Montrachet Grand Cru 2008 di Règnard all’Amarone Classico 1967 e 1981 di Bertani, da Magnum di Riserva Ducale 2004 e Modus 1999 di Ruffino ad una Magnum di Corton Charlemagne Grand Cru 2007 di Louis Latour, da una Jeroboam di Chardonnay Marina Cvetic 2002 di Masciarelli ad una Jeroboam di Brunello di Montalcino Poggio alle Mura 2011 e una 5 litri di Summus 2007 di Castello Banfi, da una 5 litri di Montefalco Sagrantino 25 anni 2010 di Caprai ad una Magnum di Pinot Nero Ludwig 2015 di Elena Walch, da una Jeroboam di Turriga 2001 di Argiolas ad una di Mille e una Notte 2012 di Donnafugata, da una Jeroboam di Fontalloro 2007 di Felsina ai lotti di Gaja: due bottiglie di Sorì San Lorenzo 1971 e due di Barbaresco 1974.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli