02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
MECENATISMO ENOICO

Il dialogo universale della musica: Mikis Theodorakis firma il Chianti Classico di Nittardi

L’artista greco firma l’edizione n. 37 di uno dei più antichi sodalizi tra arte e vino d’Italia, con le radici nei vigneti che furono di Michelangelo
ARTE, CHIANTI CLASSICO, NITTARDI, vino, Italia
Il dialogo universale della musica: Mikis Theodorakis firma il Chianti Classico Nittardi

Un omaggio al dialogo universale della musica, capace di abbattere le frontiere mentali e linguistiche tra popoli e culture: a questo è ispirata l’opera dell’artista greco Mikis Theodorakis, nato a Chio nel 1925, musicista, politico, teorico e filosofo, per l’edizione n. 37 dell’etichetta d’artista che veste in Vigna Doghessa 2017 di Casanuova di Nittardi, rinnovando così uno dei più storici sodalizzi tra arte e vino del panorama italiano, che dal 1981, vede artisti di grande fama internazionale (da Emilio Tadini a Valerio Adami, da Guenter Grass a Dario Fo, premi Nobel per la letteratura, da Yoko Ono ad Eduardo Arroyo, da Igor Mitoraj ad Allen Jones, tra gli altri),“vestire” il Chianti Classico della celebre cantina Nittardi, i cui vigneti furono di proprietà del grande Michelangelo Buonarroti, e oggi di Peter Femfert, Stefania Canali e del figlio Léon Femfert, che dal 2013 gestisce l’azienda. “Siamo particolarmente orgogliosi che Theodorakis abbia creato etichetta e carta seta per il nostro Casanuova 2017 - spiega Léon - non solo perchè ammiriamo la sua arte, ma anche perchè condividiamo la sua appassionata visione politica dell‘Europa, contro ogni forma di totalitarismo. L’emozione che riesce regalarti ogni vendemmia, l’ansia, la gioia, l’attesa del giudizio della critica, è immensa. La trasformazione di un grappolo d’uva in una goccia di vino è un gesto artistico e il risultato è una forma di cultura come l’Arte, la Musica, la Poesia”.

Focus - Mikis Theodorakis

Mikis Theodorakis, nato sull’isola di Chio nel 1925, è un artista greco compositore (sua la colonna sonora di Zorba il Greco, film del 1964 tratto dall’omonimo romanzo di Nikos Kazantzakis), musicista, politico, teorico, filosofo, alfiere della libertà. La sua vita e la sua opera testimoniano e simboleggiano la storia europea degli ultimi 70anni. Per Casanuova di Nittardi Vigna Doghessa 2017 Theodorakis ha realizzato in etichetta l’astrazione geometrica di una melodia che fa ballare i cuori, la carta seta è invece un’esplosione in blu dell’immenso cielo stellato. Lì c’è tutto l’universo creativo di Mikis, la mappa itinerante di un lungo cammino che può condurre alle stelle.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli