02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
RISTORAZIONE

Il messaggio di TheFork ai clienti dei ristoranti italiani: “è essenziale il sostegno di tutti”

In una lettera aperta al fianco di Fipe e Apci, il richiamo alla responsabilità: “rispettare regole di sicurezza e corretti distanziamenti”
RIPARTENZA, RISTORAZIONE, THEFORK, Non Solo Vino
La riapertura della ristorazione

Come emerge dal monitoraggio di TheFork, le prenotazioni online dell’inizio della seconda settimana di riapertura della ristorazione italiana hanno registrato un +18% complessivo sulla precedente. La Regione con l’aumento più significativo è la Liguria, dove il numero di prenotazioni è aumentato del +47%. Dalla riapertura al 5 maggio le prenotazioni online dei ristoranti sono cresciute quotidianamente in media del 6% (media della variazione quotidiana dal 26 al 5 maggio). Le top 3 cucine più prenotate dalla riapertura sono state mediterranea, pizzeria e di pesce, seguite poi dalla cucina tradizionale e da quella toscana. Il numero di coperti medio è stato di circa 2 persone, e lo scontrino medio tra i 30 e i 40 euro. Gli utenti hanno prenotato mediamente 27 ore prima del pasto. Piccoli segnali di una ripartenza che TheFork ha deciso di sostenere “schierandosi” al fianco di Fipe/Confcommercio e Apci, per invitare i clienti a sostenere i ristoranti con una campagna a favore dei ristoranti, diventata una lettera aperta distribuita a milioni di utenti del sito di prenotazione online.
“Mangiare fuori è parte integrante della cultura italiana, lo sappiamo bene. Eppure, purtroppo, è un’abitudine a cui abbiamo dovuto rinunciare per troppo tempo e non ancora possibile ovunque. Oggi però vogliamo celebrare la riapertura dei ristoranti, purtroppo non di tutti, con rinnovato entusiasmo e responsabilità, per tornare finalmente ad apprezzare il piacere della tavola, della cucina, della ristorazione di qualità! Durante la pandemia il 95% dei clienti ha affermato di voler tornare a mangiare fuori appena possibile, ecco perché le tue prenotazioni, la tua presenza, il tuo sostegno sono essenziali per tutti i ristoratori”, si legge nella lettera di TheFork.
“Per far sì che questa riapertura duri il più a lungo possibile - continua la lettera - e possa accelerare anche quella di quei tanti ristoranti ancora chiusi permettendoci di poter beneficiare senza ulteriori indugi e interruzioni della vitalità che è tornata ad animare i nostri quartieri, i centri storici, i luoghi di villeggiatura, Vi invitiamo ad essere responsabili: aiutiamo i ristoranti a far rispettare le regole di sicurezza e il mantenimento dei corretti distanziamenti. Siate rispettosi del loro impegno: in un contesto di ridotta capacità. Ogni prenotazione di tavolo sarà fondamentale per i ristoranti, pertanto qualsiasi prenotazione disattesa rappresenterà una perdita netta per il titolare dell’attività, non dimentichiamolo. In caso non si potesse onorare una prenotazione, cancellarla è semplice e veloce e consentirà a altri di tornare al ristorante con serenità.
Felicissimi di potervi accompagnare ancora una volta a frequentare i vostri ristoranti preferiti, anche alla scoperta di sempre nuove esperienze gastronomiche, Vi ringraziamo vivamente per il vostro supporto ai ristoratori!”, conclude la lettera di TheFork, nel suo messaggio di supporto al mondo della ristorazione.

 

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli