02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
NUOVO ANNO AL MINISTERO

Il Ministro Bellanova: entro gennaio la Cabina di regia sul vino, semplificazione e promozione

Come annunciato a WineNews, lo ha ribadito in visita in Salento. “Il bisogno di tutte le aziende è lo stesso: una nuova centralità dell’agricoltura”
BELLANOVA, CABINA DI REGIA, vino, Archivio
Il Ministro alle Politiche Agricole Teresa Bellanova

“Entro gennaio 2020 l’insediamento al Minestero della Cabina di regia sul vino”: come annunciato nei giorni scorsi, a WineNews, lo ha confermato il Ministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Teresa Bellanova, oggi dalla visita in diverse aziende dell’agroalimentare nel territorio di Nardò (Salento), da Masseria Cornula a Schola Sarmenti, Cantine Bonsegna, Oleificio Cooperativo Riforma Fondiaria di Nardò.

“Ancora una volta - ha detto - rilevo come fondamentale la conoscenza diretta delle nostre realtà agricole e agroalimentari. In questo caso aziende interessantissime, molto diverse tra loro ma accomunate, tutte, da una grande determinazione a fare e fare bene per garantire qualità, eccellenza, giusto riconoscimento ai prodotti, e dal bisogno di trovare nelle istituzioni nazionali e locali l’interlocuzione doverosa per la valorizzazione nel made in Italy sulle nostre tavole e nel resto del mondo. Nel Mezzogiorno soprattutto - ha proseguito la Ministra - agricoltura e agroalimentare possono rappresentare straordinarie leve di futuro e, se sostenute da accorte e lungimiranti politiche, la risposta a quel bisogno occupazionale di qualità che le nuove generazioni esprimono”.

“Che si parli di vino, di olio, di ortofrutta o di agricoltura multifunzionale, il bisogno che le aziende esprimono è praticamente lo stesso: una nuova centralità dell’agricoltura nel nostro Paese sostenuta da adeguate politiche con particolare attenzione alle filiere, alla catena del valore, alla promozione e valorizzazione dei nostri prodotti sulle nostre tavole, sugli scaffali della Grande distribuzione, nel resto del mondo”.

“Tutti temi su cui siamo impegnati - ha ribadito il Ministro - lo confermano le risorse che con la Legge di bilancio mettiamo a disposizione del settore, oltre 600 milioni, e la platea delle misure che attiviamo, lungo alcune parole chiave: nuove generazioni, donne, filiere, investimenti, innovazione, internazionalizzazione, export, promozione del made in Italy. E inoltre il Gruppo di lavoro sulla semplificazione che abbiamo già avviato al Ministero, la Cabina di regia sul vino, che insedieremo in questo mese, la campagna di comunicazione e promozione del made in Italy nel mondo su cui stiamo già lavorando e che già in questo mese ci vedrà impegnati in alcuni tra i più importanti appuntamenti internazionali”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli