02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il primo decanter musicale al mondo: nell’universo degli eno-accessori ora c’è anche “Horn”, un classico decanter per decantare e servire il vino, ed uno strumento musicale che riproduce il suono del corno, soffiandovi dentro. L’ha inventato Riedel

Di abbinamenti tra vino e musica ne esistono di ogni tipo, ma questo, che sconfina nel mondo degli eno-accessori, dove la creatività ha inventato tanti oggetti cult, forse, era davvero impensabile. Almeno finora: “Horn” è il primo decanter musicale al mondo, inventato da Riedel, il celebre marchio che con i suoi calici e decanter ha rivoluzionato il mercato, e che, come dicono il nome (“corno”) e la forma ispirata al simbolo delle poste austriache, per celebrare il legame tra Riedel e l’Austria (info: www.riedel.com), davvero non è solo un decanter per decantare e servire il vino, ma anche uno strumento musicale. Come funziona? Soffiando il cristallo a bocca e senza stampi, i maestri vetrai creano due aperture alle estremità del decanter: la più larga per versare il vino, dall bottiglia al decanter al calice, la più piccola per soffiarvi dentro, con tanto di bocchino, e riprodurre il tradizionale suono del corno.
Nato per celebrare la storia della famiglia Riedel in Europa Centrale, più precisamente di Austria e Boemia, “Horn” si ispira al simbolo per eccellenza del sistema postale austriaco. Nell’Europa del XVIII e del XIX secolo, i postini - che si spostavano su carri trainati da cavalli - annunciavano il loro arrivo proprio con il corno. Anche insigni musicisti dell’epoca, come Wolfgang Amadeus Mozart (nato nel 1756, anno della fondazione della prima vetreria Riedel), integrarono l’uso di questo strumento nelle loro composizioni.
“La famiglia Riedel da sempre ama e apprezza la musica - spiega Maximilian Riedel, Ceo e presidente di Riedel Crystal - con il decanter “Horn” abbiamo voluto rendere omaggio all’importanza del corno nella cultura austriaca e allargare gli orizzonti del settore della decantazione dei vini, un obiettivo verso cui puntiamo costantemente”. Come molti altri decanter a spirale realizzati da Riedel, da Mamba a Boa, “Horn” prevede una doppia decantazione tramite una tecnologia che accelerare l’ossigenazione del vino creando un vuoto all’interno del recipiente. E la forma a corno permette di decantare il vino in modo più veloce.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli