02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
BOLLICINE GREEN

Il Prosecco Doc chiede lo sblocco della riserva vendemmiale per il bio 2018

Le vendite del biologico crescono del 35% nei primi 9 mesi 2018: servono 10.380 ettolitri per raggiungere l’equilibrio di mercato
BIO, PROSECCO, RISERVE VENDEMMIALI, Italia
Prosecco, tra maltempo e quotazioni sballate

Il Prosecco Doc biologico accelera sul mercato più del prodotto tradizionale, e mentre la vendemmia appena conclusa ha segnato una resa inferiore alle aspettative il Consorzio ha deciso di presentare l’istanza alle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia per lo sblocco della riserva vendemmiale di Prosecco Doc biologico 2018, per volumi pari a 10.380 ettolitri, così da raggiungere l’equilibrio di mercato.
Secondo i dati raccolti nei primi 9 mesi 2019, gli imbottigliamenti complessivi di Prosecco Doc avrebbero fatto registrare un aumento del 6,4% rispetto allo stesso periodo del 2018, ma la dinamica della frazione “Bio”, come emerge da un’indagine effettuata tra le aziende produttrici, sembra aver toccato un +35%, con una previsione di ulteriore crescita del 20% per il 2020. Le aziende, però, potranno procedere allo sblocco solo dopo la pubblicazione dei provvedimenti regionali.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli