02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA TAVOLA DELLE FESTE

Il tartufo si prepara ad essere protagonista delle tavole natalizie degli italiani

Con prezzi che oscillano dai 250 ai 380 euro, dai dati della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, sarà la star dei banchetti delle feste

Frutto del bosco, fil rouge che unisce la cucina tradizionale regionale alla grande cucina stellata, il tartufo si prepara ad essere il protagonista delle tavole di Natale: con le feste alle porte, infatti, il Tuber magnatum torna a far parlare di sè (con la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco n. 89 appena conclusa che conferma che quella 2019 è stata una stagione in piena linea con la precedente), con quotazioni che oscillano tra i 250 e i 380 euro, senza mai toccare il picco dei 400 euro. Così, questo frutto pregiatissimo è di nuovo protagonista, direttamente sulle tavole degli italiani, nelle tante ricette regionali, dal risotto ai classici tagliolini, passando da agnolotti e polenta, ma anche secondi di carne in ogni modo. E sotto le feste, si sa, si cerca sempre l’abbinamento migliore tra le pietanze e il vino da mettere nel calice, e il tartufo, nonostante la reputazione, è versatile: da sempre abbinato ai grandi rossi, come i piemontesi Barolo e Barbaresco, è da tanti accompagnato anche alle bollicine dell’Alta Langa.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

TAG: NATALE, TARTUFO

Altri articoli

TAG: NATALE, TARTUFO