02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CALICI DI STELLE

In tutta Italia torna Calici di Stelle: cene in vigna, degustazioni sotto le stelle e distanziamento

Dal Trentino alla Calabria, dalla Toscana alla Sardegna, saranno oltre 800 le cantine del Movimento Turismo del Vino protagoniste dal 2 al 16 agosto
CALICI DI STELLE, MOVIMENTO TURISMO DEL VINO, Italia
Calici di Stelle, in scena in tutta Italia dal 2 al 16 agosto

“E quindi uscimmo a riveder le stelle ...”: è ad una citazione dalla “Divina Commedia” che il Movimento del Turismo del Vino si ispira per “Calici di Stelle” 2020, l’evento del vino che ogni anno porta milioni di enoappassionati nelle piazze e nelle cantine di tutta Italia, tra enoturismo ed enocultura, il primo grande evento dedicato al vino del post-Covid. L’edizione 2020, in scena dal 2 al 16 agosto, sarà dedicata alla ripartenza, al ritorno alla vita normale, sempre garantendo distanziamento e sicurezza, lanciando con le parole di Dante, che sono anche il tema di questa edizione, un messaggio di speranza per uno dei comparti più importanti del Made in Italy. Saranno coinvolte le oltre 800 cantine del Movimento Turismo del Vino, che parteciperanno alle iniziative, tra gli appuntamenti in cantina, le cene in vigna sotto le stelle, le Cene con il Vignaiolo, i concerti in vigna e le degustazioni in vigna, momenti di condivisione in cui riscoprire l’esperienza della degustazione guidati dalle testimonianze di chi il vino lo produce e lo sa raccontare in maniera personale e intima.
Il 9 agosto, Calici di Stelle andrà in scena nel suggestivo scenario del Castello Aragonese di Ortona (Chieti),
dove le cantine celebreranno i vitigni autoctoni abruzzesi con una incredibile degustazione sotto le stelle e su una delle più belle “terrazze” sul Mar Adriatico. Non solo il vino protagonista della serata ma anche il cibo e la buona musica, per una serata destinata a rimanere nel cuore dei winelovers abruzzesi ma anche dei tanti turisti che ad agosto si trovano lungo la Costa dei Trabocchi.
In Campania le cantine attendono i winelovers con musica jazz dal vivo, visite guidate nei vigneti storici e in cantina e cene tipiche, con prodotti e ricette del territorio in cui il distanziamento sarà garantito e rispettato. Tra le attività, dall’8 al 10 agosto, anche un quiz a tema sul mondo del vino e il post serata dedicato agli abbinamenti tra vino e sigari.
In Friuli Venezia Giulia Calici di Stelle 2020 va in scena dal 2 al 16 agosto, con due diverse tipologie di eventi: Calici di Stelle in Villa e Calici di Stelle in Cantina, due diverse tipologie di location per eventi unici e indimenticabili. In occasione delle notti di San Lorenzo, il Movimento Turismo del Vino Lazio, invece, organizza speciali degustazioni di vini regionali nelle più belle cantine del Lazio, per far rivivere a tutti il sogno di una notte di mezza estate. Le degustazioni saranno accompagnate da prodotti tipici e arricchite da momenti poetici, artistici e musicali che incanteranno i presenti e li trasporteranno in un’atmosfera di grande fascino.
In Piemonte spazio, insieme ai vini, anche alle grappe, con le visite guidate in distilleria e alla Galleria della Grappa, con la possibilità di visitare mostre fotografiche all’aperto. E ancora visite in cantina, cene con degustazione sotto le stelle in giardino e cene tra i filari con piatti della tradizione e gustose rivisitazioni. Per il 12 agosto, serata in cui è previsto il picco di stelle cadenti, Mtv Piemonte ospiterà l’associazione Astronomitaly, che con il suo telescopio motorizzato (igienizzato a ogni utilizzo in ottemperanza a tutte le normative anti-Covid) guiderà i partecipanti nell’osservazione di pianeti, stelle e corpi celesti. Le cantine Movimento Turismo del Vino Puglia organizzeranno, l’8 agosto, “Calici di Stelle e Strisce”: la cultura del barbecue all’americana abbinata ad un’incredibile selezione dei vini di produzione e in particolare agli “zinfandel”, alias Primitivo. Non mancheranno le degustazioni e i momenti musicali in location suggestive come le antiche masserie e il Vigneto Giardino al tramonto.
In tutta Italia, ma soprattutto nelle cantine del Movimento Turismo del Vino Toscana, non potevano mancare iniziative dedicate a Dante, le cui parole sono il tema scelto per l’edizione 2020 di Calici di Stelle, in cui tantissime cantine toscane riapriranno le porte al pubblico con eventi dopo il blocco per il Covid-19. Dal 2 al 16 agosto, quindi, si riparte, dalle semplici degustazioni in vigna guardando le costellazioni guidati dagli astrofili, fino a vere e proprie merende al tramonto. Tanti eventi sparsi per tutta la regione nelle varie denominazioni per accontentare le esigenze dei più grandi, ma anche dei più piccoli al seguito, con la didattica pensata per i winelovers in erba.
Non potevano che essere degustazioni in alta quota quelle firmate dal Movimento Turismo del Vino Trentino Alto Adige, che l’8 agosto attende gli enoappassionati a Madonna di Campiglio con la salita e discesa in funivia, apericena con degustazione di vini e grappe e la compagnia degli astrofili, che attraverso l’uso di telescopi illustreranno costellazioni, pianeti e spazio profondo del cielo di Campiglio.
Anche in Umbria si torna a visitare cantine e vigneti, si tocca con mano la passione dei vignaioli nel produrre ottimo vino, si assaporano i gusti del territorio, si ammira il cielo e i segreti che conserva. Tra cene e pic-nic sotto le stelle, degustazioni, musica e momenti culturali, non mancheranno le osservazioni del cielo, in compagnia dell’Unione Astrofili Italiana che, come ogni anno, accompagnerà i curiosi alla scoperta dei segreti di stelle e pianeti. Il Movimento Turismo del Vino Veneto, per l’edizione 2020, propone, invece, due grandi eventi nella data dell’8 agosto: il primo, a Cortina d’Ampezzo (in collaborazione con Città del Vino e VeneziaEventi), e il secondo, a Martellango. L’8 agosto si parte con l’ottava edizione di Calici di Stelle a Cortina d’Ampezzo, l’appuntamento fra i più attesi della stagione estiva nella città simbolo delle Dolomiti, che unisce al piacere di un calice di ottimo vino, il gusto di un tipico piatto ampezzano il tutto nell’affascinante cornice dell’Hotel De la Poste. E, in linea con il claim di Calici di Stelle di quest’anno “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, andrà in scena anche “Italian Mirabilia: lifestyle, enogastronomia e ospitalità nel viaggio della ripartenza del Bel Paese”, evento che vedrà la partecipazione di esperti di enogastronomia e rappresentanti di eccellenze nel campo del lifestyle e della produzione vinicola, che si confronteranno su connessioni e visioni comuni per la ripartenza del nostro paese, da Filippo Polidori, Food Guru, Ceo Polidori & Partners, a Tomaso Trussardi, presidente Gruppo Trussardi, esperto di Italian Lifestyle, da Roberta Garibaldi, esperta di turismo enogastronomico, enoturismo e cultura, docente all’Università degli Studi di Bergamo a Sandro Boscaini, Mister Amarone, presidente Agricola Masi (e presente a Cortina con il progetto Masi Wine Bar “Al Druscié”), a quota 1.778 metri. Calici di Stelle a Martellago sarà una grande degustazione all’aperto, accompagnata da musica dal vivo, intrattenimento per i bambini e adulti, mostra di pittura e momenti di osservazione del cielo in collaborazione con gli astrofili. Eventi speciali sotto le stelle anche nelle cantine socie, con la musica dal vivo e prelibatezze del territorio in degustazione.
Nessuna Regione, ad ogni modo, vuole dimenticarsi del ruolo fondamentale che hanno avuto i social media durante il lockdown: andrà in scena infatti anche brindisi online, #CaliciDiStelle2020 che, sul modello di #CantineAperteInsieme, coinvolgerà i produttori e le cantine in un grande brindisi collettivo del 10 agosto (alle ore 19.30). Tutti coloro che avranno modo di partecipare agli appuntamenti in programma, potranno concorrere al premio fotografico “La Stella di Federica”, indetto dalle Città del Vino, ed aperto a tutti i winelovers: saranno premiate le tre foto che rappresentano al meglio l’evento in rapporto al territorio e al luogo in cui si svolge.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli