02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
DOMANI IL N. 1

Italia al n. 3 della “Top 100” Wine Spectator: Chianti Classico Riserva 2015 di Castello di Volpaia

Belpaese al vertice con la storica cantina di Radda in Chianti, nel cuore del Gallo Nero, della famiglia Mascheroni Stianti

Il Chianti Classico sul podio dei migliori vini del mondo: al n. 3 della “Top 100” 2018 di Wine Spectator c’è il Chianti Classico Riserva 2015 di Castello di Volpaia, storica azienda di Radda in Chianti (la sua Fattoria di Volpaia nasce nell’XI secolo come borgo fortificato al confine tra Firenze e Siena, in un territorio tra i più belli dell’Italia del vino), nel cuore del Gallo Nero, guidata Giovannella, Carlo, Nicolò e Federica Mascheroni Stianti. Sono due, dunque, i vini italiani nella “Top 10” della classifica enoica più attesa dell’anno, che vede anche l’Etna San Lorenzo 2016 di Tenuta delle Terre Nere di Marco de Grazia, al n. 9. Tra le posizioni svelate oggi, però, anche la n. 4, con il Rioja 890 Gran Reserva Selección Especial 2005 di La Rioja Alta, mentre al n. 2 c’è il bordolese Château Canon-La Gaffelière St.-Emilion 2015, in un vertice della graduatoria che, oltre ai vini già menzionati, vede il Brut Champagne Dom Pérignon Legacy Edition 2008 al n. 5, lo Chardonnay Carneros Larry Hyde & Sons 2016 di Aubert, dalla California, al n. 6, il Pinot Noir Chehalem Mountains Dopp Creek di Colene Clemens dall’Oregon, al n. 7, lo Châteauneuf-du-Pape 2016 de Le Vieux Donjon al n. 8, ed il The Bedrock Heritage Sonoma Valley 2016 di Bedrock al n. 10. Domani, sarà svelato il n. 1, il vino dell’anno. E sarà difficile, ma non impossibile, vedere due vini italiani sul podio della rivista Usa “Wine Spectator”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli