02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E HI-TECH

Italia leader mondiale della tecnologia in cantina: valore a 900 milioni di euro (e cresce nel 2019)

Made in Italy nel 70% delle cantine del pianeta. A dirlo Simei, fiera leader di settore (by Unione Italiana Vini), a Milano, dal 19 al 22 novembre
CANTINA, SIMEI, TECNOLOGIA, Italia
Il 70% della tecnologia nelle cantine di tutto il mondo è italiana

Oltre il 70% delle tecnologie enologiche nelle cantine di tutto il mondo è italiano. Ed i dati registrano costantemente un segnale d’aumento, confermato anche dai dati dei primi 5 mesi 2019 che vedono un incremento del 10% sul 2018. Il volume totale d’affari si attesta su 900 milioni di euro (dopo aver toccato, nel 2018, i 2,3 miliardi di euro complessivi). A registrare performance positive sopra le aspettative sono state le macchine per imbottigliamento e confezionamento, che crescono di oltre 50 milioni di euro (+10% sul 2018). In base ai dati raccolti, sono, in particolare, le macchine etichettatrici che hanno favorito questo incremento in quanto sono aumentati gli investimenti delle cantine per avere etichettatrici più flessibili. Tra i Paesi con una crescita più significativa sotto questo aspetto, ci sono Argentina, Croazia, Grecia, Messico, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Turchia, Vietnam, Stati Uniti. Stabili i grandi Paesi come Francia, Germania. In forte flessione la Cina. A dirlo i dati rilanciati da Simei, la più importante fiera di settore del mondo, firmata da Unione Italiana Vini (Uiv), di scena a Fiera Milano Rho, dal 19 al 22 novembre 2019.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli