02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Medio Oriente ... Vendemmia a rischio in Libano a causa della guerra. Il conflitto sta infatti impedendo l’accesso alla Bekaa Valley e inoltre i vendemmiatori, quasi tutti di provenienza siriana, si sono dati alla fuga. Sami Ghosn, presidente dell’azienda premium Massaia nel nord di Bekaa, ha affermato che l’uva dovrebbe essere pronta entro quindici giorni, ma le strade che portano alla Bekaa Valley, punto cruciale tra Siria, l’Iran e il Libano, la quale viene usata per il contrabbando di armi, sono inagibili. Ghosn ha inoltre smentito la voce che membri dell’Hezbollah si nascondono nelle aziende vitivinicole della zona. (arretrato di Italia Oggi del 26 agosto 2006)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli