02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Da Hypo bank finanziamenti al vitivinicolo ... Il gruppo dell’Hypo bank debutta nel comparto vitivinicolo. Un settore di lunga tradizione, ma molto moderno nelle logiche produttive e ancora di più in quelle commerciali e di marketing che, perciò, richiede strumenti finanziari all’avanguardia. Strumenti che Hypo Group Alpe Adria (www.hypo-alpe-adria.it) ha già perfezionato per l’industria, l’artigianato, il commercio e i servizi e che. adesso intende trasferire anche al settore primario.
L’istituto bancario debutta, così, con un pacchetto di strumenti finanziari ideati appositamente per le aziende vitivinicole, con cinque linee di intervento. Si tratta, in particolare, del finanziamento per l’attività corrente, per le scorte e le attrezzature e il miglioramento aziendale; inoltre, sono stati ideati appositi supporti per l’imprenditoria giovanile e per il passaggio generazionale e sono stati individuati degli strumenti finanziari utili allo sviluppo aziendale, sia sotto l’aspetto produttivo sia in quelli della commercializzazione e del marketing.
Le caratteristiche principali dei prodotti proposti sono: finanziamento del capitale circolante (attività ordinaria) a 12 mesi (unica scadenza è il ritmo necessario all’ordinaria conduzione aziendale); per il finanziamento delle scorte da vigneto, mutuo chirografario con rata di soli interessi e rientro del capitale in unica soluzione a 36 mesi; finanziamenti per la meccanizzazione, sia attraverso un leasing strumentale o attraverso un mutuo chirografario con durata fino a cinque anni (normale tempo di ammortamento); mutuo fondiario per l’aumento del potenziale agricolo (terreni, impianti, strutture) fino a 20 anni (utile anche nel passaggio generazionale); mutuo ipotecario da 60 a 240 mesi per acquisto di marchi commerciali, di aziende e terreni, azioni di marketing. Interlocutori privilegiati nella fase di ingresso in questo settore saranno i 53 Consorzi di tutela Doc e Docg e le aziende aderenti delle principali regioni del Nord Italia: Veneto, Lombardia e Friuli-Venezia Giulia.
Hypo Group Alpe Adria è presente in otto paesi dell’Alpe Adria. Conta 300 sedi e 6 mila dipendenti al servizio di oltre 1 milione di clienti. Sul mercato italiano è presente dal 1989 con 20 succursali (due a Udine, dove c’è pure la sede legale e amministrativa, poi a Pordenone, Vicenza, Schio, Arzignano, Treviso, Conegliano, Brescia, Lumezzane, Gardone Val Trompia, Rovato, Monza, Erba, Padova, Verona, Trieste, Rovigo, Gallarate e Modena), 25 agenzie di leasing, circa 120 promotori finanziari, 660 dipendenti e 40mila clienti.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli