02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

L’ultima truffa? Il vino fai-da-te ... Al Vinitaly è stato preparato per la prima volta in Italia un falso Chianti da un “wine kit” fai-da-te con tutto l’occorrente per ottenere un miracolo promesso in soli 28 giorni. L’iniziativa è del presidente della Coldiretti, Sergio Marini, che, dopo aver scritto agli esponenti della Commissione europea e del governo italiano interessati, ha voluto così denunciare con una dimostrazione pratica nella più importante rassegna del settore l’ultimo, nuovo e pericoloso inganno a danno dei più prestigiosi vini italiani.
Con una spesa compresa tra i 10 e i 16 euro (da 1,67 a 2,67 euro a bottiglia) per un kit da 6 bottiglie e da 20 a 124 euro per un kit da 30 bottiglie, secondo le ditte produttrici, è possibile realizzare anche a casa un processo che porta alla produzione di vini come il Chianti, il Barolo, il Valpolicella, l’Amarone, il Frascati, il Verdicchio, il Gewurztraminer e molte altre specialità italiane, francesi ed europee per le quali sono fornite addirittura le etichette da applicare sulle bottiglie.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli