02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

A sinistra, non c’è che dire, il palato è finissimo. Quando sì tratta di gastronomia, i ghiottoni provengono in maggioranza dalle file dell’ex Partito comunista italiano. Leggendo le pagine del quotidiano Liberazione, giornale comunista per definizione guidato da Piero Sansonetti, caro ai rifondatori fedeli a Fausto Bertinotti, è facile farsi venire l’acquolina in bocca. Alla faccia degli aumenti dei generi alimentari “di base”, ecco le “ricette del gastronomade”: definizione, quest’ultima, che serve come scusa per fare un giro del mondo alla ricerca dei piatti più
succulenti.
Con prodotti che sono praticamente introvabili nei normali negozi e nei mercati rionali: e che contrastano con il desiderio, caro a una parte della Sinistra arcobaleno, quella ambientalista, di combattere i “viaggi inutili” dei prodotti alimentari proponendo solo cibi “km 0”, ovvero quelli che fanno meno strada dal produttore al consumatore.
Su liberazione, l’ultima “proposta” aveva questo titolo: “Agnello al forno all’irlandese”. Con le indicazioni dello ehef Clodagh McKenna e il consiglio di portare gli animali dal Connemara...

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli