02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Il Brachetto
alla conquista
della Russia ... Vinitaly Tour... Il Brachetto d’A cqui Docg va dietro il moscato e l’Asti spumante che in Russia sta mietendo successi di vendite sperando di ottenere gli stessi risultati. Il Consorzio di tutela sarà presente da domani (domenica 9) all’11 giugno alla fiera Vinitaly Cibus Russia che si tiene a San Pietroburgo. Il Brachetto è il terzo vino dolce aromatico a bassa gradazione del Piemonte con una produzione che si attesta intorno ai 6 milioni di bottiglie. E più conosciuto all’estero che in Italia dove però sono in cantiere iniziative promozionali per i prossimi mesi. Secondo il Consorzio, la Russia può diventare un buon mercato dal momento che molti piatti della cucina locale sono orientati verso l’agro-dolce con i quali l’abbinamento ai vini dolci è ideale. Ciò spiegherebbe il successo dell’Asti come di altri spumanti italiani che hanno visto crescere nel
2007 le vendite del 124% per
un importo pari a 50 mila ettolitri.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli