02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Berlucchi e la vigna ad alta tecnologia ... Precision farming ed enologia di precisione. Due termini moderni che sono entrati a pieno titolo nel modo di fare vendemmia in Franciacorta, nell’azienda Berlucchi. Si è infatti concretizzato quest’anno il pr getto “Milleeunavigna”, creato nel 2006 in collaborazione con la facoltà di agraria dell’università Statale di Milano. I vigneti dei conferitori Berlucchi, ben 500 ettari, circa un quinto delle uve a denominazione d’origine franciacortine, beneficiano della “precision farming”, l’agricoltura di precisione. Tutti gli appezzamenti sono stati mappati in base alla tipologia di suolo e fotografati dal cielo con un apparecchio a raggi infrarossi.
Le immagini sono state elaborate in base alla loro cromia. Quindi l’incaricato ai campionamenti si sposta tra i filari con un palmare dotato di gps e preleva campioni attendibili dei vari livelli di vigoria. “Il campionamento dei grappoli è indispensabile per stabilire la data di vendemmia e di destinazione delle uve alle varie tipologie di prodotto. La vendemmia viene effettuata
per microaree - dice Arturo Ziliani, vicepresidente Berlucchi ed enologo. Una volta in cantina le uve cernite a mano sono pressate e vinificate separatamente, ottenendo vini dalle caratteristiche sorprendentemente diverse, anche se generati dal medesimo vigneto. Si tratta della cosiddetta enologia di precisione. Una prassi supportata da due avveniristiche presse, le francesi Coquard capaci di lavorare ogni giorno l’uva di sette ettari: una pressatura rapida ed efficiente evita l’insorgere di processi microbiologici non controllati nei grappoli in cassetta. Infine, con la vendemmia 2008 si inaugura il nuovo laboratorio d’analisi, che permette il controllo costante di tutta la filiera produttiva e il mantenimento dei parametri qualitativi, garantendo la salubrità del prodotto.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli