02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

I vini d’Italia all’Auchan ... Auchan punta sull’export di vini in Europa. Il progetto, ufficializzato nel corso del Vinitaly, rappresenta la naturale evoluzione di “Auchan per il Made in Italy”,l’iniziativa di promozione dei prodotti agroalimentari del nostro paese all’estero impostata quattro anni orsono in collaborazione con il ministero delle politiche agricole (si veda anche ItaliaOggi del 9 giugno 2007). “Il fatto che il vino sia uno degli ultimi prodotti a entrare nei nostri programmi di promozione del made in Italy all’estero”,spiega a ItaliaOggi Enrico Bellomo, responsabile prodotti grande consumo pgc di Auchan, “è dipeso dalla complessità delle problematiche che abbiamo dovuto affrontare per organizzare la presenza nell’assortimento continuativo e/o spot degli ipermercati Auchan in Europa, in presenza di norme che vincolano la commercializzazione di bevande vigenti in diversi paesi. La portata del progetto è notevole se consideriamo che il vino rappresenta per Auchan Italia l’1% del suo giro d’affari (3,4 miliardi di euro nel 2008, ndr) e il 5% dell’export”. Articolata la strategia di promozione, che coinvolge un numero diverso di referenze, a seconda della tipologia d’azione, selezionate comunque sempre fra i 60 vini che Auchan Italia si fa produrre in esclusiva da imprese vitivinicole italiane sue partner commerciali. Dieci etichette italiane (fra cui non dovrebbero mancare un nero d’Avola della Cantina sociale Settesoli, un primitivo di Manduria Segnavento della Racemi, un gewurtztraminer della Cantina di Bolzano, un cabernet della Cantina sociale Colli Berici e un barolo della Batasiolo) entreranno a brevissimo nell’assortimento continuativo degli ipermercati Auchan in Francia (122 punti vendita), Spagna (50 unità a insegna Alcampo), Portogallo (26),Lussemburgo (1),Polonia(24), Ungheria (11), Russia (33), Romania (6) e Ucraina (2). Ben 38 etichette, su un totale di 281 prodotti italiani, parteciperanno alla promozione dei prodotti del Mediterraneo programmata per l’autunno prossimo nella rete europea. Per non parlare della consistente presenza dei nostri vini nelle promozioni del made in Italy organizzate ogni sei mesi in Ungheria.


Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli