02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

La vigna europea è mignon ... E’ sempre meno ampio il vigneto europeo. In particolare a calare è la superficie vitata francese. Complessivamente i vigneti nell’Ue a 27 potrebbero arrivare a 3.818 mha (migliaia di ettari) nel 2008 dai 3.900 del 2005. Sono i dati di previsione contenuti nella congiuntura 2009 diffusa di recente da Oiv, l’organisation internationale de la vigne et du vin. Rispetto al 2007 il calo è stato di 33 mha, una diminuzione prevalentemente dovuta all’estirpazione di vigneti in Francia. In Italia l’andamento del vigneto è stabile attorno a 842 mha. Fuori dalla Ue l’aumento è di 5 mha dovuto quasi esclusivamente a Nuova Zelanda (+5 mha) e Russia (+ 4mha). Cala la Turchia da 510 nel 2007 a 500 nel 2008. In termini di produzione il 2008, con 2007 e 2002, è tra le annate più deboli degli ultimi 15 anni. La produzione 2008 raggiungerebbe infatti, esclusi succhi e mosti, 147,6 Miohl (milioni di ettolitri) contro i 151,3 nel 2007 (-2,4%), per l’Ue a 15 e 161,6 Miohl contro 163,7 nel 2007 (-1,3%) per l’Ue a 27. Produzione in aumento in Italia (+6%). Consumi giù. Nell’Ue 15 la diminuzione prevista (-1,7%) è di 2.250 mhl (migliaia di ettolitri). La Spagna è il paese col calo maggiore, 481 mhl (-3,6%) seguita da Italia, -700 mhl (-2,6%), e Francia, -419 mhl (-1,3%).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli