02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Basta vodka in Russia ... Tempi duri per i bevitori di vodka in Russia. In seguito alla denuncia del presidente Medvedev, il mondo politico e la burocrazia stanno escogitando diverse misure per scoraggiare chi alza troppo il gomito. Basta pensare che, secondo un rapporto dell’Onu, questo vizio dovrebbe provocare la morte di circa 11 milioni di cittadini russi entro il 2025. Tra le varie ricette emerse finora, quella del ministero del commercio propone di vietare, di notte, la vendita di birra negli innumerevoli negozi di strada. Nella capitale Mosca sono stati dati due mesi di tempo ai bar e ai ristoranti degli aeroporti, per interrompere la distribuzione di vodka e cognac. Questo regolamento è gia in vigore ma come accade spesso in Russia non viene applicato. Del resto, tra non molto arriverà l’inverno e un bicchierino può dare sollievo nelle lunghe e gelide serate in compagnia della neve.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli