02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Dai Colli Fiorentini più vino sul mercato … Un aumento della produzione del 10% che si accompagnerà a un’ottima qualità del vino. Sono le previsioni sulla vendemmia del Consorzio Chianti Colli Fiorentini Docg le cui uve, principalmente Sangiovese, ma anche Canaiolo
e Col orina, verranno raccolte tra metà settembre e metà ottobre. “In linea con le previsioni nazionali, ma con risultati superiori rispetto a quelli che ci si attende mediamente in Toscana, la raccolta crescerà e in alcune aziende si prevede un aumento” commenta Marina Malenchini, presidente del Consorzio. Le aziende del Chianti Colli fiorentini tengono le rese per ettaro con una media di 61,5 quintali di uva contro un limite di 80 quintali permessa dal disciplinare. Nelle 27 aziende che fanno parte del Consorzio si stima che saranno impegnati 500 lavoratori stagionali. “Sono molti i giovani e i pensionati che scelgono la vendemmia per integrare il loro bilanci”, aggiunge Marina Malenchini. “Per un Consorzio radicato sul territorio come il nostro è importante essere una parte attiva della vita sociale”

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli