02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Gli Ac/Dc, dall’heavy metal al vino in bottiglia … Dalla produzione heavy metal a quella di bottiglie di vino. Gli Ac/De, il gruppo rockd australiano con quasi quarant’anni di carriera e milioni di dischi venduti, ha deciso di puntare su un nuovo investimento. Si tratta di quattro varietà di vini interamente prodotti dalla band in collaborazione con il produttore australiano “Estate Warburn”. In commercio dal 19 agosto, ognuna delle quattro tipologie di vino porta il nome di uno dei più grandi successi della band guidata dai fratelli Angus e Malcolm Young, “Highway To Hell” per il Cabernet Sauvignon, “Hells Bells” è un Sauvignon blanc; “Back In Black” è lo Shiraz, mentre “You Shook Me All Night Long” un Moscato. “Volevamo essere sicuri che i fan degli Ac/Dc nella loro patria avessero accesso facile e immediato ai vini delle loro icone rock”, ha detto il direttore acquisti di Woolworth, Steve Donohue, uno dei supermercati che hanno iniziato a distribuire l’etichetta. Non è la prima volta che un gruppo rock lancia una propria marca di vini. Gli Ac/Dc sono stati preceduti da Rolling Stone Iron Maiden, Kiss, Whitesnake e anche Madonna. In Italia ad aver intrapreso l’avventura enologica è stata la cantante senese Gianna Nannini. I suoi vini si chiamano Baccano, Il Chiostro di Venere e Rosso di Clausura e sono tre rossi Igt Toscana.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli