02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Vignaioli da esportazione ... Giù i consumi interni, ma il mondo beve più ... Monitoraggio Iwsr per Vinexpo. Ovunque aumenta la domanda di qualità ... I produttori italiani di vino hanno buoni motivi per guardare con fiducia al futuro. E vero infatti che i consumi sul mercato domestico sono previsti in ulteriore calo del 4,98% fra il 2012 e il 2016 (il trend è calante, oltre che in Italia, anche negli altri due grandi paesi produttori europei, con la Francia a -2,91% e la Spagna a -4,31%). Ma aumenta la propensione dei consumatori all’acquisto divino di miglior qualità. E questo vale per il Belpaese, dove la domanda di bottiglie da oltre 7 euro salirà del 23,24% (dal 2011 al 2016), quella di bottiglie tra i 3,5 e i 7 euro metterà a segno un +13,49%, mentre quella da meno di 3,5 euro calerà dell’8,2%. Come pure a livello globale, dove nello stesso periodo è attesa una crescita del 29,93% dei consumi di bottiglie da più di 7 euro, un aumento dei consumi del 9,99% di quelle tra 3,5 e 7 euro e una crescita di appena il 2,77% di quelle sotto 3,5 euro. Va altresì detto che la domanda di vino in crescita a livello globale offre ottime chance all’Italia di consolidare la sua posizione di leadership in fatto di volumi esportati (+52,68% fra il 2007 e il 2011), per un valore stimato (sempre nel 2011) di oltre 6 mld di dollari (4,444 mld di euro). Certo il nostro export dovrà parzialmente riorientarsi per cogliere opportunità offerte nell’immediato da Cina e Russia e, in un secondo momento, da India e Brasile. Spazi di miglioramento potranno venire anche dai mercati classici: Germania, Regno Unito e Stati Uniti e da Ungheria, Repubblica Ceca e Canada. Questi, in sintesi, i risultati che ci riguardano più da vicino dell’li0 rapporto globale sui trend del mercato internazionale del vino e dei superalcolici realizzato dall’istituto The Int’l Wine and Spirit Research (Iwsr) per conto di Vinexpo, il salone internazionale del vino e dei distillati che si svolgerà a Bordeaux dal 16 al 20 giugno prossimi.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli