02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Vinexpo m ritirata ... Stop allo sbarco della fiera in Cina ... Battuta d’arresto per il vino francese in Cina. Vinexpo, la prestigiosa fiera biennale francese dedicata al mondo del vino, cancella la sua prima fiera vinicola a Pechino. L’evento fieristico, annunciato in pompa magna durante l’ultima edizione Vinexpo a giugno 2013, a Bordeaux, avrebbe dovuto svolgersi a Pechino i primi di Giugno 2014. E invece è stato cancellato. Il motivo? Ancora tutto da definire. La società ha affidato a un comunicato ufficiale la propria versione in cui spiega che “non sarebbe riuscita ad ottenere in tempo le licenze del govarno cinese per organizzare il salone a Pechino, nonostante gli accordi presi con i partner cinesi”. La decisione, si legge ancora sul sito www.vinexpo.com, sarebbe quindi “stata presa anche per rispetto agli espositori, per evitare loro cli fargli alfrontare un rischio di annullamento tardivo”. In un recente incontro con la stampa, però, il chairman di Vinexpo Overseas Xavier de Eizaguirre ha motivato l’annullamento dell’iniziativa “sia per il rallentamento della crescita nella vendita dei vini di importazione in Cina sia per la mancanza di domanda di potenziali espositori che hanno già investito soldi e risorse in altri eventi per il prossimo anno”. Nonostante la società, abbia comunicato di voler concentrare la propria attenzione su un maggiore sviluppo sostanziale di Vinexpo Asia-Pacific, che si svolgerà a Hong Kong a fine maggio (27-29 maggio 2014), la cancellazione di una fiera su cui il gruppo aveva puntate molto per consolidare la propria posizione sul mercato cinese, non può passare inosservato. La causa va certamente ravvisata nell’incertezza politica e sociale della repubblica popolare cinese, ma, esperti del settore, ravvisano anche un calo sensibile della domanda per il vino straniero. Va anche detto che, secondo quanto riportato dal portale thedrinkbusiness. com, non è la prima volta che Vinexpo, di cui solo 20 giorni fa è diventato chief executive Guillauine Deglise, general manager di Laurent-Perrier Switzerland dal 2009, non riesce a realizzare un evento in programma. Lo scorso anno a luglio, gli organizzatori annunciarono l’abbandono del primo evento dedicato ai consumatori che avrebbe dovute svolgersi a novembre a New York, per non essere riusciti a coprire le 150 aree di degustazione prenotate.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli