02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

La Delizia cresce in ricavi e cambia la rete di vendita ... Cantina Viticoltori Friulani La Dell zia punta in alto. Non paga di un incremento del fatturato del 34,26% nel 2014, quando ha sfiorato i 34,5 mln euro, progetta un’ulteriore crescita a doppia cifra per quest’anno. “La crescita registrata nel 2014”, dichiara a ItaliaOggi Pietro Bisconti, direttore generale della cooperativa di Casarsa della Delizia-Pn, “può dirsi il risultato eccezionale d’una strategia commerciale più incisiva sia in Italia che all’estero e del successo della nuova linea di spumanti Naonis che in 10 mesi ha totalizzato vendite per 270 mila bottiglie nel canale horeca. Proseguendo sul solco impostato, dovremmo crescere di un altro 15% quest’anno”. Nel 2014, sul fronte domestico, La Delizia ha riorganizzato la rete di vendita al canale horeca, ottenendo un incremento dei volumi del 17% e del 22-23% a valore. Ha poi acquisito nuovi clienti retail, favorita da un portafoglio vini in grado di soddisfare sia le migliori catene di supermercati sia quelle di discount. Sul fronte dell’export,per distinguersi, ha puntato sui vini tipici del suo territorio. “Sul mercato Usa, il principale per noi all’export”, aggiunge Bisconti, “abbiamo cambiato rotta affidandoci a una dozzina di distributori locali, non più a uno-due broker, per incrementare la penetrazione. Perseguiamo poi una politica di presidio diffuso dei mercati esteri per cogliere le opportunità che si aprono. Oggi i risultati in Russia sono messi in dubbio dalla svalutazione del rublo, in compenso promette bene la Turchia, dove ci siamo inseriti con successo col pinot grigio”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli