02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Una task force Labrenta cerca il tappo del futuro ... Per progettare il tappo del futuro, la vicentina Labrenta apre alla collaborazione con la Scuo’a Italiana Design di Padova. Obiettivo è realizzare concept innovativi di metodi di chiusura. Il primo step ha visto 25 studenti del terzo anno lavorare per l’azienda per un periodo di tre mesi, dando vita a nuovi 50 concept di metodi di chiusura e di tappi. I risultati sono stati così interessanti che Labrenta sta valutando di inserirne una decina in catalogo per il 2016 e allargherà il progetto a una collaborazione più continuativa. Ma non solo. Labrenta allargherà il progetto a una collaborazione più continuativa. Sarà creata, infatti, una vera e propria divisione interna, denominata “Labrenta - D. Vision”, in cui saranno inserite stabilmente due figure selezionate all’interno del corso, supervisionate dal docente Giulio Simeone e dal responsabile marketing Andrea Busato. Scopo principale del nuovo dipartimento “Labrenta - D.Vision” sarà quello di monitorare le tendenze del mercato e le nuove esigenze nel campo delle chi usure per fornire, grazie alla inesauribile creatività dei giovani designer, risposte sempre più adeguate ed efficienti, senza trascurare il fattore estetico. Una fucina che darà vita insomma ai tappi del futuro. La ricerca della qualità fa parte del lavoro di Labrenta i cui prodotti vanno oltre i requisiti richiesti dalle norme anche grazie a strumentazioni di controllo e macchinari di ultima generazione. Dall’inizio del 2015 Labrenta ha depositato tre domande di brevetto.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli