02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Anche la Cina produce rossi di prestigio ... E adesso anche la Cina prod uce vini rossi di prestigio. Nelle prossime settimane, la Moet Hennessy Estates & Wines, del gruppo del lusso Lvmb, imbottiglierà il suo primo vino rosso prodotto in Cina. Il vino sarà presentato ufficialmente a ottobre in Europa e successivamente, probabilmente a gennaio 2016, negli Stati Uniti. Il primo rosso ci nese prodotto dalla casa francese in terra d’oriente è un Cabernet Sauvignon e segue lo spumante premium realizzato sempre all’ombra della Grande Muraglia. Moet Hennessy Estates & Wines rappresentano grandi marchi nel mondo dell’enologia, Moet&Chandon e Dom Pérignon, e in quello degli alcolici come cognac, whisky e
vodka. Il Cabernet Sauvignon di Moet Hennessy è stato prodotto nella
regione himalaiana, nella
parte settentrionale della provincia dello Yunnan, al confine con il Tibet, ad altitudini che vanno dai 2.200 e i 2.600 metri sul livello del mare. Il vino
I’ prenderà il nome Ao Yun (nuvola sacra) con riferimento al monte sacro Meili, ben visibile dai vigneti. Il vino rosso prodotto in Cina si lega alla presenza della Francia nel paese asiatico dove ha una posizione di leadership per quanto riguarda il vino imbottigliato ed è l’unico paese con una forte immagine di produttore, in particolar modo per quanto riguarda i vini di Bordeaux. Ma oggi le marche di vino più conosciute in Cina sono statunitensi o australiane (Mondavi, Gallo e Beringer), o la spagnola Torres. Le aziende cilene hanno raggiunto una posizione di leader nell’esportazione di vino sfuso mentre l’Italia è al quarto posto per l’esportazione di vini imbottigliati verso la Cina.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli