02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Stefano: codici uniformi sull’export vinicolo ... I dati sull’export vinicolo italiano penalizzano le regioni del Sud. E la relativa assegnazione dei fondi Ocm. L’attuale sistema di rilevazione, infatti, fa riferimento al luogo di sdoganamento del vino, non tenendo conto dell’origine del prodotto. A sollevare la problematica il senatore Dario Stefàno che, in una conferenza stampa al Senato, ha proposto l’adozione di codici uniformi per l’interpretazione dei dati che riguardano l’export vitivinicolo. “Chiederò la convocazione urgente di un tavolo tecnico al Mipaaf con Ismea, Agenzia delle dogane e Istat per la redazione e l’adozione di un codice di nomenclatura combinata per una tracciabilità completa e realistica della propensione all’export delle regioni italiane”. Il problema, secondo il senatore, sta nel fatto che i dati Ismea sono rilevazioni di dati Istat che, a sua volta, elabora i numeri delle Dogane. Dall’ultimo

report pubblicato da Ismea e Wine monitor emerge, ad esempio, come mentre Trentino e Piemonte avrebbero una propensione all’export rispettivamente del 141 e 173%,

Puglia e Sicilia si fermerebbero soltanto al 14 e all’8%. Al contrario però, i quantitativi di vino esportati dalle regioni meridionali sono superiori a quelli del Nord. Paradossalmente più crescono le esportazioni del Sud, più cresce la propensione all’export delle regioni del nord dalla logistica più sviluppata. Con buona pace degli sforzi fatti nell’internazionalizzazione da regioni come Puglia e Sicilia e danno per i fondi Ocm vino, che vengono assegnati sulla base dei dati statistici. “La fotografia che esce è bugiarda”, prosegue Stefàno. “La Puglia produce più vino, ma appoggiandosi a piattaforme di sdoganamento esterne o alle cooperative, la sua propensione all’export risulta bassa”, afferma. “Se quindi una regione non può esportare più del 100% di quanto produce, questa percentuale falsata determina effetti negativi per interi territori. A partire dalla ripartizione dei fondi Ocm vino. E un problema che va risolto perché causa di distorsioni interpretative e penalizzazioni”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli