02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

La Versa alle coop … Acquisto da 4,2 mln. Ritiro Soave... La cantina ad una newco tra Cavit e Terre d’Oltrepò... La newco “Valle della Versa” partecipata dalle cooperative Terre D’Oltrepò e dalla trentina Cavit hanno acquistato per 4,2 milioni di euro cantina La Versa in provincia di Pavia dichiarata fallita a luglio scorso e con tutti i dipendenti licenziati a dicembre. L’aggiudicazione è avvenuta con una asta telematica durata soltanto 5 minuti alla quale ha partecipato la sola Valle della Versa dopo il ritiro della cantina Soave. “È il successo della cooperazione con un vero un progetto a favore del territorio. Un acquisto che non sarà colonizzazione, ma partnership come già c’era stata in passato. Vogliamo restituire al quel territorio un progetto per una spumantistica di qualità e di valorizzazione delle uve dell’Oltrepò. Non portiamo via o svuotiamo un marchio”, ha commentato a ItaliaOggi Bruno Lutterotti presidente di Cavit. Per Andrea Giorgi, presidente di Terre D’Oltrepò: “L’acquisizione di La Versa è un’operazione strategica, di grande importanza per la valorizzazione e il rilancio dell’intero territorio dell’Oltrepò pavese”. Terre d’Oltrepò associa 900 aziende viticole per 4.500 ettari di vigneto specializzato producono annualmente oltre 400mila quintali di uve tra cui Pinot Nero, Pinot Grigio e Riesling. Cavit è un consorzio di secondo livello che unisce 10 cantine sociali del Trentino con 4.500 viticoltori e rappresentano il 60% della produzione trentina. Soddisfazione è stata espressa da Fabio Perini, presidente di Fedagri Confcooperative Lombardia e Mattia Affini, presidente di Confcooperative Pavia secondo i quali si tratta di “Un’operazione che rappresenta un’azione intelligente di rafforzamento e aggregazione della filiera vitivinicola dell’Oltrepò Pavese, uno dei principali territori a vocazione vitivinicola a livello nazionale”. Il marchio La Versa era stato valutato tra i 4,5 e i 5,6 milioni di euro e secondo l’ultimo bilancio il valore degli impianti era sui 12 milioni di euro mentre quello del magazzino 6 milioni di euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli