02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Un super software per vignaioli … Entro l’estate il gruppo giapponese lancerà sul mercato una nuova soluzione Industria 4.0... Hitachi lavora su big data per analisi predittive e marketing... Entro l’estate Hitachi Systems Cbt, filiale italiana dell’omonimo gruppo giapponese d’information technology, lancerà nel nostro paese una soluzione saas (software as a service) che ha ideato per aumentare la competitività settore vitivinicolo. E che potrà essere impiegata, in un momento successivo, anche per la valorizzazione d’imprese produttrici di specialità alimentari Dop e Ipg. La soluzione, che ancora non ha un nome e che sarà presentata in occasione di un tour che toccherà le diverse aree di produzione vitivinicola (Sicilia, Toscana, Piemonte, Franciacorta, Nordest ecc.), sarà ospitata sulla piattaforma software WebRaimbow, di gestione documentale avanzata al servizio della produttività aziendale, che Hitachi Systems Cbt ha appositamente modificato e abilitato per il nuovo servizio. “Con questa soluzione”, spiega a ItaliaOggi Flavio Radice, president & ceo di Hitachi Systems Cbt, “ci rivolgiamo in prima battuta al singolo produttore di vini Igt, Doc, Docg, ma anche ai consorzi di tutela. I primi, per esempio, potranno scegliere d’utilizzare in tutto o in parte le potenzialità d’analisi dei big data generati integrando le informazioni relative alla conduzione della loro azienda, nel rispetto dei disciplinari di produzione che sono tenuti a rispettare, con quelle di cui normalmente tengono memoria, relative alla condizione agronomica del vigneto, alle lavorazioni in cantina e alla commercializzazione dei loro vini, e con quelle generate da eventuali progetti di viticoltura di precisione che stanno implementando. Analisi di big data che le case vitivinicole potranno utilizzare per due scopi principali. Da un lato per ottimizzare le loro performance, facendo anche analisi predittive della produzione della stagione successiva. Dall’altro per svolgere attività di marketing. Tutte le informazioni riguardanti i loro vini e le certificazioni che li valorizzano possono essere infatti rese accessibili al vasto pubblico inserendo sull’etichetta delle bottiglie un apposito QRCode che rimandi a esse”. Quanto potrebbe costare a un’azienda vitivinicola italiana avvalersi dei servizi abilitati dalla nuova soluzione di Hitachi Systems Cbt è difficile dirlo, anche in considerazione dell’elevato grado di customizzazione inerente l’impiego di questo tipo di prodotti. L’investimento, assicura Radice, potrà comunque essere almeno parzialmente finanziato da progetti dell’Industry 4.0.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli