02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Lvmh compra vigneti nella Napa Valley (Usa) … Lvmh, il gruppo francese del lusso presieduto da Bernard Arnault, estende le sue proprietà vitivinicole in California grazie all’acquisizione del 60% del capitale dell’azienda Colgin Cellars: 14 ettari che producono vini “ultra - premium”. Lvmh ha fatto sapere martedì 21 novembre di aver siglato un accordo con i proprietari della tenuta fondata da Ann Colgin 25 anni fa, nella Napa Valley, per acquisire il controllo della società che produce all’incirca 50 mila bottiglie l’anno con quattro vini rossi di tutto rispetto, dei merlot e dei cabernet - sauvignon, che vengono vendute fra 325 e 550 dollari (277 e 468 euro). Le vendite sono su abbonamento, tre - quattro bottiglie a persona. Il valore attuale dell’azienda si aggira intorno ai 100 milioni di euro, secondo quanto ha riportato Le Monde.. E i suoi terreni sono stati risparmiati dagli incendi che questo autunno hanno devastato gran parte della California. Con questa operazione il gruppo Lvmh (4,8 miliardi di euro fatturati nel settore vini e liquori) estende il proprio portafoglio di vini di alta gamma all’estero dove gestisce già 1.500 ettari di vigne, soprattutto in Cina e in Nuova Zelanda. Negli Usa il gruppo francese è già presente in California attraverso Chandon e Newton Vineyard, tenuta di chardonnay che si estende su 260 ettari proprio nella Napa Valley.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli