02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

Italiani, più di 1 su 2 beve vino, il 15% lo fa ogni giorno. I dati Istat

Le abitudini di consumo di quello che è il primo mercato del vino italiano, ancora più importante con la pandemia che rallenta le esportazioni
ISTAT, ITALIANI, vino, Italia
Italiani, più di 1 su 2 beve vino, il 15% lo fa ogni giorno. I dati Istat

Tra le tante cose che il Covid-19 ha cambiato c’è anche la geografia dei consumi di vino. Se è vero che i mercati mondiali arrancano, a causa delle conseguenze della pandemia, i produttori italiani, giocoforza, guardano adesso con rinnovato interesse a quello che succede dentro i confini nazionali. L’Istat ha fatto una panoramica sui consumi di vino in Italia rendendo disponibili i dati rilevati tramite l’indagine Multiscopo sulle famiglie “Aspetti della vita quotidiana”. Si tratta di un’analisi condotta nel 2019 su un campione di 24.000 famiglie. Ciò che emerge è che il 66,8% della popolazione ha consumato almeno una bevanda alcolica nell’anno, percentuale stabile sul 2018. Nel dettaglio, il 54,2% degli Italiani (29,5 milioni) consumano vino (contro il 50,5 che consuma birra), mentre 15,6% degli italiani si concede uno o due bicchieri ogni giorno (per un consumo procapite che, secondo i dati Oiv, in Italia è di 43 litri di vino all'anno, ndr). Tra le regioni in testa c'è la Lombardia (5.079.000 persone hanno consumato vino) seguita, ad una distanza marcata, da Lazio, Veneto, Campania, Piemonte e Sicilia. Tra le curiosità, emerge che che si consuma più vino nei comuni sotto i 50.000 abitanti mentre il centro batte di poco le periferie metropolitane.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli