02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

LA CAMPARI ACQUISTA IL MARCHIO CINZANO DALLA DIAGEO

Matrimonio fra 2 dei marchi storici del buon bere italiano e dell'italian way of life: la Campari ha annunciato di aver acquistato dal gruppo Diageo il marchio Cinzano, ma non ha reso noto il costo dell'operazione. "Questa acquisizione - spiega una nota del gruppo Campari - é un altro importantissimo passo nel recente fenomeno di
"riconquista" da parte delle aziende italiane di alcuni dei
nostri marchi più importanti ceduti nel corso degli anni alle multinazionali straniere", una "riscossa" iniziata proprio dal gruppo del famoso "aperitivo rosso" nel 1995 con la riacquisizione dalla Bols dei marchi Crodino, Cynar, Lemonsoda e Oransoda. La Cinzano è uno dei brand italiani più conosciuti al mondo e da 250 anni rappresenta la storia del costume e della comunicazione del nostro Paese.
Attualmente la produzione Cinzano comprende vini aromatizzati e spumanti, tra cui l'Asti, per un volume complessivo di 4,5 milioni di casse da 9 litri. Un marchio che compare sui mercati di mezzo mondo: dalla Germania all'Argentina, dall'Inghilterra al Brasile, dai Paesi
dell'Est europeo al Giappone. "L'acquisizione - spiega la Campari - sarà finanziata interamente con mezzi propri e non comprende lo stabilimento di Santa Vittoria d'Alba, che rimarrà proprietà del gruppo Diageo, con cui è stato stipulato un accordo di produzione, mentre la distribuzione passerà al network Campari dal gennaio prossimo". (Ansa)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli